Notizie Locali Cronaca

La moglie di Davide Pecorelli: “Non lo sento e non lo vedo da giorni”

Sono diverse le Procure che stanno indagando su di lui per presunti reati

Print Friendly and PDF

Non sembrano mettersi bene le cose per Davide Pecorelli, l’imprenditore della Valtberina ricomparso dopo nove mesi, quando in molti lo consideravano morto. Sono diverse le Procure che stanno indagando su di lui: quella di Arezzo per il fallimento di un centro estetico a suo nome; quella di Grosseto per sostituzione di persona e quella di Puke in Albania sta valutando la richiesta di arresto, come ha rilanciato il sito albanese oranews.tv, per altri due ipotetici reati. I pm albanesi vogliono approfondire la vicenda di Pecorelli, anche perché l’imprenditore altotiberino ha ammesso di aver bruciato assieme a un complice, un parroco, la Skoda Fabia e di aver messo dentro la vettura i resti umani trafugati da un ossario comune. L’incendio doloso di beni materiali in Albania è punito con un’ammenda o la reclusione fino a 5 anni. Idem per il vilipendio di tombe. Per questo potrebbe scattare il mandato di estradizione europeo. C’è stata una riunione su Eurojust in proposito. Intanto ieri a La vita in diretta ha intervistato l’attuale compagna di Pecorelli, albanese, con cui ha un bambino. “Non lo sento e non lo vedo da giorni. C’è una famiglia che sta soffrendo e c’è un bambino di un anno e mezzo. Non è giusto che sia messo in mezzo a tutta questa follia. Non ce l’ho con Davide, gli vogliamo bene. Se sapevo che era vivo? Chiedete a lui, risponderà se vuole. E si prenderà le sue responsabilità, ha 45 anni”. 

Redazione
© Riproduzione riservata
26/09/2021 09:15:05


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Covid-19: sono 8 i nuovi casi in provincia di Arezzo e nessun decesso >>>

Nella provincia di Perugia 243 incidenti stradali causati dai cinghiali dall'inizio dell'anno >>>

Covid-19: sono 9 i nuovi casi in provincia di Arezzo e nessun decesso >>>

Paura ad Ambra: calciatore 20enne sbatte la testa contro il palo >>>

Madre e figlia rubano formaggio al supermercato >>>

Donna aggredisce il compagno: denunciata per il grave episodio di violenza >>>

Corriere della droga sorpreso dai Carabinieri con 4 kg di hashish cerca di darsi alla fuga >>>

Badia Tedalda: strade al buio, disagi per i cittadini >>>

Arezzo, va a chiedere il permesso di soggiorno e si ritrova arrestato >>>

Covid-19: nell'Aretino 16 i nuovi casi nell'Aretino con nessun decesso >>>