Notizie Locali Politica

Ballottaggio, a Sansepolcro affluenza in calo: alle urne solo il 47,68%

A Città di Castello dato ancora più basso: appena il 38,33% rispetto al 51,59 del primo turno

Print Friendly and PDF

E’ un calo generale quello registrato nel primo giorno di ballottaggio. Le speranze sono tutte riposte su lunedì, seppure difficilmente arriveremo a superare l’affluenza del primo turno, comunque bassa. A Sansepolcro alle ore 12 aveva votato il 12% degli aventi diritto, equivalente a 1531 votanti, mentre alle 19 il 37,83% pari a 4828 votanti. Il dato finale della prima giornata, invece, è del 47,68% rispetto al 51,20 del primo turno. Nella vicina Città di Castello, invece, i dati sono ancora più allarmanti con un calo dell’affluenza decisamente più marcato. Alle 12 avevano votato appena 2822 elettori, pari a l’8,83% degli aventi diritto mentre alle 19 il 30,35% che significano 9.761 elettori. Il primo giorno di ballottaggio a Città di Castello si chiude col 38,33% di affluenza rispetto al 51,59 di due settimane fa.

Redazione
© Riproduzione riservata
17/10/2021 23:15:50


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Il Corsalone diventa Centro Vaccinale del Casentino e punto tamponi “drive through” >>>

Torna a riunirsi il consiglio comunale di Città di Castello >>>

Tanti: Confermato il finanziamento di oltre tre milioni per il nuovo hospice >>>

Insediate le commissioni consiliari a Città di Castello >>>

Consiglio comunale di Arezzo: le interrogazioni >>>

Agricoltura in Toscana: bando da 4 milioni a sostegno degli allevatori di suini >>>

Viaggiare in Toscana tra residenze d’epoca, castelli e giardini storici >>>

Sono 31 i volontari per 7 progetti di servizio civile >>>

Tanti: Arezzo torna finalmente centrale nelle scelte della sanità >>>

Sanità aretina: una situazione molto difficile >>>