Sport Locale Calcio (Locale)

Le pagelle alla partita dell'Arezzo di Giorgio Ciofini

Cantiamo l’Alleluia per tre punti indispensabili, ma non dimentichiamo il coro “Fate ridere”

Print Friendly and PDF

Alla fine, con la Pro Livorno Sorgenti, è arrivata una vittoria che mancava dal 31 ottobre e tiene accesa la fiammella. Vi pare poco? Allora provate a pensare cosa sarebbe successo senza. Noi non proviamo nemmeno, perché abbiamo già il fegato rovinato da quel primo tempo. Cantiamo pure, pertanto, l’Alleluia per tre punti indispensabili, ma non dimentichiamo il coro “Fate ridere” della Minghelli (reduce da Poggibonsi). Del resto anche la tribuna, una volta tanto, era d’accordo. L’Arezzo aveva ballato da matti con questa Pro, reduce da 10 gol incassati da San Donato e Sangiovannese. Per 45 minuti è sceso in campo senza gioco, senz’anima, senza niente (a parte la paura di tanto avversario). Per fortuna la ripresa ha capovolto il risultato, un po’ per merito di Sussi (che ha ben mosso sulla scacchiera i Re Strambelli e Calderini) e molto grazie ai tre ultimi arrivati che, non per niente, hanno firmato gol ed eurogol, per una vittoria sofferta e fondamentale. Già mercoledì, lo Scandicci, ci dirà quanto. Intanto domani arriverà Frosali dal Poggibonsi e siamo ancora vivi. Vi pare poco?

Colombo: Voto 7 Un solo intervento notevole, ma decisivo nel finale di partita. Bentornato Edoardo.

Campaner: Voto 5 Non trova mai i tempi dell’inserimento e si fa saltare spesso dal diretto avversario. Prestazione sottotono e troppo timida, per Lorenzo.

Biondi: Voto: 5 (di stima) Imperdonabile il suo intervento sull’ottimo Camarlinghi, che provoca il rigore. Anche per il resto il nostro Giacomo dalle Caselle sa e deve fare molto meglio.

Lomasto: Voto: 5 Con i ragazzini della Pro anche Paolo balla e soffre non poco le palle alte. Questione di statura? Franzò lo grazia, risparmiandogli il secondo giallo nel finale.

Ruggeri: Voto 6 (di incoraggiamento) Giacomino va e non va, ma è più intraprendente del solito e scodella di mancino paio di cross interessanti.

Pizzutelli: Voto: 7,5 Bagna l’esordio con un eurogol pesantissimo, che gli vale il voto. Per il resto gioca una partita diligente (anche in recupero) senza giocate da ricordare e senza sbavature.  

Strambelli: Voto: 6 Il Mago sparacchia per un tempo sinistri alle stelle, che non lo riconoscono neanche loro. Meglio nella ripresa, con i correttivi di Sussi. Pennella l’assist per il primo gol amaranto (settimo stagionale) di Calderini. 

Marchi: Voto 6,5 Positivo, alla fine, il debutto di Alessandro, anche se spreca un sacco di energie, prima di trovare la bussola. Cresce alla distanza.

Foggia: Voto 5,5 Ciro non si sottrae mai alla lotta, dunque rispettiamo molto lui e la sua mamma. Ma anche con quelli della Pro Loco, non tira in porta.

D. Marras: Voto: 6 Damiamo sbaglia la prima palla e s’incarta per tutto il primo tempo. Sale di rendimento nella ripresa.  

Calderini: Voto 7 Elio battezza l’esordio con il gol. Talora esagera in personalismi ma la sua ripresa, dopo un tempo sottotono, è notevole.

Mastino: Voto 6 Propositivo lo spezzone di Fabio, con un paio di inserimenti e cross di buona fattura.

Muzzi, Sicurella e Cutolo: s.v. 

Redazione
© Riproduzione riservata
06/12/2021 06:47:48


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Calcio (Locale)

Crolla il Perugia in casa con il Pordenone >>>

Tiferno 1919 in trasferta a Scandicci >>>

Flaminia Civitacastellana-Arezzo rinviata a data da destinarsi >>>

Magliocca e Zona vestiranno la maglia dell'Arezzo >>>

Le pagelle alla partita dell'Arezzo di Giorgio Ciofini >>>

Tiferno vittorioso tra le mura amiche con il Cannara >>>

Recuperi Serie D: Arezzo rimontato a Scandicci >>>

Il Perugia ha ceduto l'attaccante Andrea Bianchimano >>>

Eccellenza, l'avvio del campionato slitta ancora: si riparte il 30 gennaio >>>

Scandicci-Arezzo, la terna del recupero di campionato >>>