Notizie Locali Comunicati

Un’azienda di Sansepolcro in campo per la sicurezza dei lavoratori di Mirabilandia

Interventi hanno interessato soprattutto il Divertical, l’ottovolante acquatico più alto del mondo

Print Friendly and PDF

Un’azienda di Sansepolcro in campo per la sicurezza dei lavoratori di Mirabilandia. Il grande parco divertimenti di Ravenna ha fatto affidamento sulle esperienze e sulle competenze di SmartVita per eseguire una serie di interventi per l’ispezione e la messa a norma dei sistemi anticaduta presenti sulle attrazioni, con l’obiettivo di prevenire infortuni e incidenti al personale addetto alle manutenzioni. In questo ambito, infatti, uno dei punti di riferimento del centro Italia è proprio la realtà biturgense fondata nel 2014 e di cui Richard Lee Dallaghan è amministratore unico. Gli interventi effettuati hanno interessato soprattutto il Divertical, l’ottovolante acquatico più alto del mondo, in cui è stata sostituita parte della rotaia anticaduta installata sull’attrazione, nell’ambito di un intervento di manutenzione straordinaria.

La collaborazione tra SmartVita e Mirabilandia ha preso il via nel 2020 attraverso l’intermediazione di In-Safety, il primo e unico consorzio italiano che riunisce specialisti in soluzioni e tecnologie per la sicurezza anticaduta industriale e negli ambienti confinati o sospetti di inquinamento. I primi interventi eseguiti dall’azienda di Sansepolcro hanno riguardato soprattutto la fornitura di attrezzature e presidi per la gestione del soccorso, sia negli spazi confinati che per i lavori in quota. A partire dal 2021 sono stati poi condotti minuziosi interventi di adeguamento e manutenzione dei sistemi anticaduta a servizio delle attrazioni orientati soprattutto a garantire il lavoro in sicurezza degli operatori impegnati quotidianamente all’interno del parco. Contemporaneamente, infine, è stato effettuato un attento lavoro di revisione e adeguamento dei dispositivi di protezione individuale quali imbracature, cordini, moschettoni, caschetti e dispositivi di soccorso ed evacuazione. «La nostra azienda è nata per garantire la piena efficienza e sicurezza dei sistemi anticaduta e di soccorso sui luoghi di lavoro - spiega Lee Dallaghan, - promuovendo le corrette procedure e l’addestramento specifico, sviluppando tecnologie e utilizzando strumentazioni all’avanguardia anche per ambiti delicati relativi alle linee vita e agli spazi confinati. Questa specializzazione nelle attrezzature e nei sistemi anticaduta è stata posta al servizio di aziende, stabilimenti, cantieri, monumenti e parchi in gran parte di Toscana, Umbria ed Emilia Romagna, acquisendo le competenze per andare a intervenire anche su ambiti specifici come le stesse attrazioni del Parco di Mirabilandia».

Redazione
© Riproduzione riservata
03/06/2022 10:57:45


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Raccolta rifiuti, prime sanzioni a Sansepolcro grazie alle fototrappole >>>

Coronavirus in Toscana: sono 1.362 i nuovi casi con età media di 53 anni >>>

Scelgo Arezzo: depositato in Comune un progetto per avvicinare amministrazione e cittadini >>>

Comune di Arezzo e Sei Toscana insieme per una raccolta differenziata sempre più di qualità >>>

Sostenere i Comuni per garantire i servizi: l’appello dei sindaci dell’Altotevere >>>

Trovato l'accordo per salvaguardare l'occupazione della filiera del tabacco in Umbria >>>

Casucci: "Condivido le preoccupazioni dei Sindaci della Provincia di Arezzo sulla questione rifiuti" >>>

Da novembre la nuova materna di Pratovecchio Stia potrà ospitare i bambini >>>

Anche in provincia di Arezzo codice giallo per temporali esteso al pomeriggio >>>

In 250 con la CIA Arezzo in aula e sul trattore per attività di prevenzione >>>