Sport Locale Nuoto (Locale)

La Chimera Nuoto debutta al Campionato Regionale Giovanile con sei medaglie

Gaia Burzi è stata tra le assolute protagoniste della prova: due argenti e tre bronzi

Print Friendly and PDF

Sei medaglie per la Chimera Nuoto al debutto nel Campionato Regionale Giovanile. La manifestazione ha preso il via a Livorno con la sessione femminile e ha visto la società aretina scendere in vasca con dieci atlete che, negli ultimi mesi, erano riuscite a centrare la qualificazione nelle diverse fasce d’età e nelle diverse specialità. Il medagliere finale ha registrato tre argenti e tre bronzi che hanno piazzato la Chimera Nuoto al nono posto provvisorio nella classifica generale della categoria Juniores tra società di tutta la regione, in attesa di tornare a competere da venerdì 10 a domenica 12 marzo con la squadra maschile.

Prestazioni di assoluto livello hanno portato la firma di Gaia Burzi del 2007 che è riuscita a salire sul podio per cinque volte. L’aretina è stata tra le migliori Juniores in virtù di due secondi posti nei 200 misti e nei 50 stile libero, di tre terzi posti nei 400 misti, nei 100 stile libero e nei 200 rana, e di un quinto posto nei 1500 stile libero, denotando la capacità di piazzarsi ai vertici in tutte le specialità in cui ha gareggiato. Nella stessa categoria ha più volte sfiorato la medaglia Sofia Donati del 2007 che ha chiuso per quarta i 50 dorso, i 100 dorso e i 100 farfalla, per settima i 50 farfalla e per ottava i 200 farfalla, ma positiva è stata anche la prova di Eleonora Mazzeschi del 2008 che si è piazzata sesta nei 400 misti e nei 200 rana, settima nei 100 rana, ottava nei 50 rana e nona nei 200 misti. L’ultima medaglia è stata festeggiata da Natalia Mazzeschi del 2010 che, tra le Ragazze, ha colto l’argento nei 1500 stile libero e ha poi impreziosito la propria partecipazione al Campionato Regionale Giovanile con un quinto posto negli 800 stile libero, un sesto posto nei 400 stile libero e un settimo posto nei 400 misti. Un buon risultato, infine, è arrivato nella staffetta 4x100 stile libero con un nono posto tra le Juniores con Burzi, Donati e le sorelle Mazzeschi. La squadra della Chimera Nuoto in vasca a Livorno, accompagnata dal tecnico Adriano Pacifici, ha poi fatto affidamento su Elisabetta Benedetti, Viola Calvo Pegna, Vittoria Ermini, Gaia Formelli e Maria Sole Sacchetti che hanno vissuto una positiva esperienza di confronto e di crescita con le migliori coetanee della regione. «Il Campionato Regionale Giovanile - commenta Marco Magara, direttore sportivo della Chimera Nuoto, - è l’appuntamento più importante della prima fase di stagione e siamo soddisfatti di aver centrato la qualificazione con un bel gruppo di ragazze che ha poi ben figurato con ottimi piazzamenti e positivi miglioramenti cronometrici. Tutto questo va a premiare l’impegno, il carattere e la passione di un percorso di crescita sportiva impostato negli ultimi anni con programmazione e lungimiranza».

Redazione
© Riproduzione riservata
08/03/2023 12:11:23


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Nuoto (Locale)

La Chimera Nuoto in evidenza alla prova estiva di Bibbiena con gli Esordienti >>>

Dal Casentino a Parigi: Lisa Angiolini alle Olimpiadi con il Metodo Cherubini >>>

In cento in vasca al Palazzetto del Nuoto per la supervisione di TMA Italia >>>

Gli Esordienti della Chimera Nuoto da applausi alla prima prova estiva >>>

Edizione da record per il Campionato della scuola federale di nuoto Polisport >>>

Neonati in vasca per l’edizione primaverile del Baby Acquatic’s Day >>>

Otto titoli regionali per la Chimera Nuoto ai Campionati Toscani Giovanili >>>

Nuoto paraolimpico: il trionfo della New Team Giano di Subbiano >>>

Bambini e bambine in vasca con il corso primaverile della Chimera Nuoto >>>

Centoventiquattro studenti in vasca per il progetto “Tutti in piscina” >>>