Sport Locale Nuoto (Locale)

Città di Castello festeggia una nuova campionessa italiana di nuoto

Sofia Napoli, medaglia d’oro negli 800 metri stile libero ai Criteria

Print Friendly and PDF

Dopo 30 anni Città di Castello ha una nuova campionessa italiana di nuoto: Sofia Napoli, classe 2010, tesserata per il CNAT’99 Amici del Nuoto, che ieri ai Criteria Nazionali Giovanili 2023 di Riccione ha vinto la gara degli 800 stile libero della categoria Ragazzi, con il tempo di 8 minuti 59 secondi e 92 decimi. L’amministrazione comunale tifernate ne dà notizia congratulandosi con la giovanissima atleta per un risultato storico, che sottolinea lo straordinario valore del movimento natatorio cittadino, da decenni ai vertici nazionali con atleti, società sportive e manifestazioni che sono un grande motivo di orgoglio per la città e per chi la governa. Festeggiatissima dai compagni di squadra, dal presidente del CNAT’99 Federico Cavargini e dagli allenatori Marco Bragagni e Marco Lelli, Sofia è stata protagonista di un’autentica impresa: davanti a tutte fino ai 700 metri, è stata superata dalla fiorentina Sofia Biagi e, dopo un testa a testa appassionante, ha vinto proprio all’ultima bracciata, battendo la rivale per 7 decimi. Una prestazione in vasca eccezionale, con cui ha abbassato addirittura di 18 secondi il tempo di qualificazione ai campionati italiani. Sofia succede così nella storia del nuoto tifernate alla concittadina Claudia Masciarri, che si era laureata campionessa italiana nei 100 metri stile libero nel marzo del 1993 a Desenzano del Garda, dove aveva vinto anche la medaglia d’argento nei 200 metri stile libero sotto la guida dell’allenatore Roberto Rossi. La vittoria del titolo nazionale spalancò a Claudia le porte della nazionale italiana, nella quale venne convocata insieme a Massimiliano Rosolino ed Emiliano Brembilla, e di una carriera fatta di 72 primati regionali e assoluti. Nell’augurare a Sofia le stesse soddisfazioni sportive e nuovi successi in acqua, l’amministrazione comunale sottolinea i meriti del CNAT’99, che, oltre a vantare un’atleta campionessa nazionale, è riuscito portare tra i migliori quaranta atleti italiani di ogni categoria in gara ai Criteria di Riccione cinque rappresentanti, il gruppo più numeroso degli ultimi anni, a testimonianza della qualità del lavoro svolto nella piscina comunale di Città di Castello. Fino a mercoledì 5 aprile saranno in gara, infatti, anche Giacomo Cavargini, Serena Fiorucci, Sergio Gramma e Dino Gutanu, ai quali l’amministrazione comunale rivolge i migliori auspici per gli impegni sportivi ai quali saranno chiamati.

Redazione
© Riproduzione riservata
01/04/2023 19:10:11


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Nuoto (Locale)

Grande nuoto nel fine settimana alla piscina comunale di Città di Castello >>>

La Chimera Nuoto trionfa al Trofeo Stradivari di Cremona >>>

In vasca a Città di Castello alla soglia di novanta anni per battere i record >>>

La Chimera Nuoto archivia la stagione del nuoto sincronizzato >>>

I “veterani” del nuoto al via per una due giorni in vasca all’insegna dei record di iscritti >>>

Presentata la “Settimana del nuoto” di Città di Castello >>>

Ventiquattro medaglie per la Chimera Nuoto alle finali regionali Propaganda >>>

Positivi piazzamenti della Chimera Nuoto nella prova regionale di fondo >>>

La Chimera Nuoto in evidenza alla prova estiva di Bibbiena con gli Esordienti >>>

Dal Casentino a Parigi: Lisa Angiolini alle Olimpiadi con il Metodo Cherubini >>>