Motori Auto

Microlino, la prova su strada della microcar 100 elettrica made in Italy

Distribuita da Koelliker è partita l’esclusiva campagna di prenotazione online

Print Friendly and PDF

Sedici anni è l'età di partenza per sentirsi cool. Sedici anni è il taglio del nastro per chi vuol guidare qualcosa di ecosostenibile ma anche divertente. Sedici anni è il via per iniziare a distinguersi. E a guidare una Microlino. L'abbiamo provata nei dintorni di piazza Cannone, a Milano, e non passava inosservata. Gli occhi erano tutti puntati su questo oggetto non identificato di poco più di due metri e mezzo. Una microcar 100% elettrica made in Italy. E già questa è una notizia. Perché l'intero processo produttivo è realizzato all’interno del nuovo stabilimento de La Loggia (Torino): dallo stampaggio delle lamiere alla lastratura della scocca, interamente robotizzata e realizzata dal partner Cecomp, alla verniciatura e all’assemblaggio finale, con componenti europei al 90% e più del 65% in Italia.

Un unico sportello frontale, ideata per due passeggeri, Microlino ha anche un generoso bagagliaio di ben 230 litri. Ha tre opzioni di batteria che garantiscono una autonomia da 91km a 230km. Velocità massima di 90 km/h e un peso di 435 kg che aggiungendo la batteria non arriva a 500kg. Un peso piuma che permette di assorbire il 60% di energia in meno rispetto a una normale auto elettrica. E la ricarica? Innazitutto può essere attaccata a una normale presa elettrica per 4 ore e poi non necessita di specifiche apparecchiature di ricarica. Il tettuccio apribile permette di sopperire alla mancanza dell'aria condizionata (che però entro un anno dovrebbe entrare a far parte delle dotazioni di serie).

Dal punto di vista della sicurezza, è il primo prodotto della sua categoria ad avere un telaio unibody in acciaio e alluminio, proprio come una classica automobile. Questo aspetto la rende più sicura rispetto ai veicoli della stessa categoria che invece sono dotati di telaio tubolare e pannelli in plastica. Inoltre, l’elevata rigidità torsionale, paragonabile a quella delle autovetture, unita alla leggerezza delle parti in alluminio, consente un’esperienza di guida precisa e dinamica.

Per la Microlino, distribuita esclusivamente da Koelliker nelle due versioni Dolce e Competizione, è partita l’esclusiva campagna di prenotazione online: per i primi 50 la Microlino sarà anche personalizzabile con una targhetta numerata che potrà essere incisa con il proprio nome.

“La micromobilità è un ambito strategico nel quale abbiamo voluto fortemente entrare, ma a condizione che fosse nel modo migliore possibile, al fianco della più talentuosa e anche coraggiosa azienda del settore. Con Microlino non solo abbiamo trovato il prodotto migliore, iconico, stiloso e riconoscibile, ma anche un partner ideale, con una storia importante, una consapevolezza ed un obiettivo ben chiaro: puntare sulla micromobilità sostenibile per ridare respiro ai centri delle grandi città. Un ideale questo che si sposa perfettamente con il Gruppo Koelliker, che si sta affermando sempre di più come un vero e proprio hub di soluzioni di mobilità sostenibile. Sono orgoglioso di lavorare al fianco di Micro, di unire i nostri know-how per uno scopo e un sogno condiviso: rendere Microlino il veicolo ideale per la mobilità urbana”, ha dichiarato Marco Saltalamacchia, Executive Vice President & CEO del Gruppo Koelliker.

Notizia e Foto tratta da ilgiornale.it
© Riproduzione riservata
13/06/2023 20:09:07


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Auto

Fiat 850, l’auto italiana per tutti i gusti compie 60 anni >>>

Fiat 600, in arrivo la nuova versione ibrida top di gamma >>>

Nuova Mercedes Classe E: lusso, comfort e tecnologia ai massimi livelli >>>

In arrivo la Abarth più potente di tutti i tempi >>>

Opel Corsa è l'utilitaria più venduta in Germania >>>

Jeep Avenger vs Fiat 600: i nuovi SUV di Stellantis a confronto >>>

Cosa scegliere tra Volkswagen T-Roc e Audi Q2: i due SUV a confronto >>>

Perché il motore elettrico dentro le ruote è una rivoluzione senza precedenti per le automobili >>>

Mercedes CLA Shooting Brake >>>

Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4 "Green Suv of the Year 2024" >>>