Sport Locale Pallavolo (Locale)

Serie A3: la ErmGroup San Giustino espugna (3-1) Sabaudia e ora è seconda in classifica

Biancazzurri alla sesta vittoria di fila e domenica la sfida contro Palmi

Print Friendly and PDF

PLUS VOLLEYBALL SABAUDIA – ERMGROUP SAN GIUSTINO 1-3 (18-25, 25-18, 18-25, 19-25)

PLUS VOLLEYBALL SABAUDIA: Andriola 7, De Paola 5, Ferenciac 9, Mazza 6, Della Rosa 1, Rondoni (L) ricez. 71% + 1 punto, Schettino 1, Urbanowicz 28, Catinelli Guglielminetti 1. Non entrati: Crolla, Onwuelo, De Vito. All. Aniello Mosca e Tony Bove.

ERMGROUP SAN GIUSTINO: Troiani, Marra (L1) ricez. 62%, Marzolla 17, Ricci, Cioffi (L2), Bragatto 10, Skuodis 3, Biffi 2, Wawrzynczyk 25, Cappelletti 8, Quarta 9. Non entrati: Cozzolino, Stoppelli, Panizzi. All. Marco Bartolini e Mirko Monaldi.

Arbitri: Luigi Pasciari di Nola e Davide Morgillo di Napoli.

SABAUDIA: battute sbagliate 9, ace 5, muri 6, ricezione 60% (perfetta 26%), attacco 40%, errori 21.

SAN GIUSTINO: battute sbagliate 10, ace 3, muri 15, ricezione 53% (perfetta 25%), attacco 50%, errori 25.

Durata set: 26’, 29’, 24’ e 29’, per un totale di un’ora e 48’.

Una sorta di “black-out” nel secondo set; per il resto, la ErmGroup San Giustino è stata padrona della situazione e il 3-1 conquistato al PalaVitaletti di Sabaudia (sesta vittoria di fila e terza in campo esterno) vale ora il secondo posto nella classifica del girone Blu del campionato di Serie A3 Credem Banca per effetto della sconfitta patita dalla Smartsystem Fano nel big-match contro la capolista Banca Macerata. È bastato che i biancazzurri alzassero di nuovo il muro (15, in totale, quelli vincenti) per riprendere in mano la partita e aggiudicarsela con parziali piuttosto netti; ancora in evidenza Stanislaw Wawrzynczyk: il polacco aggiunge altri 25 punti nello score personale, comprensivi di 4 muri e con una prolificità del 59%, emulato sul fronte locale dal connazionale Jakub Urbanowicz, che è arrivato a 28 ma con una percentuale inferiore (48%) e che soprattutto è stato l’unico vero trascinatore dei laziali, sulla cui panchina ha esordito il nuovo allenatore Aniello Mosca, chiamato per risollevare la squadra dall’ultima posizione in graduatoria.

La Plus Volleyball schiera la diagonale Schettino-Urbanowicz, con al centro Andriola e Mazza, a lato Ferenciac e De Paola e libero Rondoni. La ErmGroup si presenta con il 6+1 di base: Biffi in regia, Marzolla in posto 2, Quarta e Bragatto (ancora positivi) al centro, Wawrzynczyk e Cappelletti alla banda e Marra libero. Partenza spedita dei biancazzurri (3-0), ma risposta immediata con Mazza e Feranciac, che portano la situazione sul 6-6 e allora il muro di Bragatto, l’azione prolungata conclusa da Cappelletti e gli altri muri a segno di Quarta e di Wawrzynczyk su Urbanowicz “spaccano” il set; i successivi colpi di Marzolla e ancora di Quarta e Wawrzynczyk a muro portano San Giustino sul 16-9: Quarta non sbaglia nemmeno in attacco e a muro si distingue anche Cappelletti. La battuta al salto di De Paola respinta dalla rete chiude i giochi sul 25-18.

Si sblocca Urbanowicz in avvio di seconda frazione e si intuisce subito che il Sabaudia ha un altro piglio: la ErmGroup mette il naso avanti sul 4-3, poi l’ace di De Paola, l’attacco lungo di Wawrzynczyk e il mani fuori di Cappelletti sul polacco della formazione padrona di casa indirizzano la sfida su un binario diverso da quello del set iniziale. Stavolta è infatti la Plus Volleyball a difendere, a contrattaccare e a farsi sentire a muro, fino a condurre sul 13-7. Marra e compagni hanno un recupero solo parziale e decisivo, in negativo, risulta il fallo a rete di Biffi sul palleggio di seconda: Sabaudia va sul 18-13, che diventa 20-13 con il contrattacco perfezionato da Ferenciac. Entra Skuodis al posto di Cappelletti e San Giustino si riavvicina (17-21) con l’ace di Biffi, anche se la dinamica degli eventi è favorevole ai locali, che con merito raggiungono il pareggio: attacco di Urbanowicz ed ace di Della Rosa per un altro 25-18.

San Giustino, che ha commesso qualche fallo di troppo, si ripete nel prologo di un terzo set che va avanti sul punto a punto fino al 6-6, con i rispettivi attacchi che passano in maniera sistematica, poi due veloci consecutive out di Andriola, uno slash di Wawrzynczyk su una ricezione lunga e un muro dello stesso su Urbanowicz rompono di netto l’equilibrio: la ErmGroup conduce per 11-6 e tiene l’avversaria a distanza di sicurezza. Skuodis torna in campo al posto di Cappelletti e il muro biancazzurro non lascia scampo: sul 20-13, l’unica preoccupazione è quella di gestire l’ampio margine di vantaggio. Nei frangenti finali, entra in campo il giovane Ricci, che prova la botta dai nove metri, per quanto gli ultimi punti siano firmati da Skuodis e da Wawrzynczyk in pipe: terzo 25-18 della serata e 2-1 per San Giustino.

Della Rosa è confermato nella formazione di Mosca all’inizio di una quarta frazione che vede la ErmGroup andare subito sul 3-0: Cappelletti non trova l’ace, ma propizia pur sempre uno strappo che Sabaudia tenta di ricucire (2-3) con un muro su Marzolla. Quarta replica alla stessa maniera su Della Rosa e Wawrzynczyk in contrattacco fa 6-2, poi arriva il momento di Quarta, che piazza un comodo slash e, con l’ausilio del nastro, realizza l’ace del 12-5. Sabaudia non ci sta: il nastro applica la “par condicio” sul servizio di Schettino e il successivo muro su Cappelletti la riavvicina (10-13) ai biancazzurri, che vedono ridotto a +2 (15-13) il vantaggio sullo slash di Catinelli Guglielminetti. Skuodis è nel frattempo rientrato, anche se non è preciso sull’attacco che regala alla Plus Volleyball il 16-18, ma il lituano si riscatta con il punto del 20-16, seguito da una conclusione fuori bersaglio di Urbanowicz e dal mani fuori che cerca e trova Marzolla. Sul 22-16 la vittoria è oramai in pugno: Skuodis, Marzolla e un primo tempo lungo di Andriola decretano il 25-19 che consegna i tre punti alla ErmGroup, ora concentrata per la partita di domenica 10 dicembre contro la robusta Omifer Palmi. I tifosi sono già “precettati”.

 

Redazione
© Riproduzione riservata
08/12/2023 09:55:40


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Pallavolo (Locale)

Vittoria piena della Sir Susa Vim Perugia di Angelo Lorenzetti in un campo sempre difficile >>>

La Bartoccini Fortinfissi scrive la storia: a Trieste conquista la Coppa Italia >>>

Torna al successo dopo due sconfitte la Sir Susa Vim Perugia >>>

Al “centro” del progetto! Roberto Russo sarà ancora un Block Devils! >>>

Stop casalingo per la Sir Susa Vim Perugia cha cade al PalaBarton >>>

La ErmGroup San Giustino inanella il terzo 3-0 consecutivo >>>

Sir Susa Vim Perugia in campo per cercare di tornare alla vittoria >>>

Omac Active torna in campo: inizia il girone di ritorno e il primo match è di fuoco! >>>

Un regista da oscar! Simone Giannelli resta a Perugia! >>>

Pallavolo San Giustino, intervista della settimana con Davide Marra >>>