Notizie Locali Cronaca

Barbiere abusivo scovato dalla Polizia Municipale di Umbertide

Nessuna carta bollata in regola, nemmeno l'attestato per svolgere il lavoro di parrucchier

Print Friendly and PDF

La polizia municipale di Umbertide ha scoperto una barberia abusiva gestita da un giovane egiziano di 21 anni in una zona centrale del capoluogo. Il ragazzo ha rilevato il salone da un altro connazionale, che aveva dichiarato cessata l'attività il 20 ottobre di quest'anno. Nel corso dei controlli amministrativi condotti dagli uomini della polizia locale nella giornata del 4 dicembre, è emerso che il ventunenne non ha presentato presso lo Sportello unico per le attività produttive e per l'edilizia (Suape) del Comune di Umbertide l'apposita Segnalazione certificata di inizio attività (Scia). Inoltre, il giovane non è stato in grado di documentare il possesso dei requisiti professionali per l'esercizio dell'attività di acconciatore. Per questo è stata emessa dal responsabile dell'ufficio Suape l'ordinanza di chiusura immediata del negozio in assenza di Scia e dei titoli richiesti per svolgere il lavoro di parrucchiere da parte del titolare.

Redazione
© Riproduzione riservata
08/12/2023 13:26:33


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Città di Castello, ubriachi alla guida provocano due incidenti: denunciati >>>

NAS nelle Rsa aretine: non è stata rilevata alcuna non conformità >>>

Incidente mortale a San Giustino: ci saranno richieste di risarcimento milionarie >>>

Scontro sulla Senese Aretina: chiuso per un'ora tratto in direzione di Sansepolcro >>>

Infortunio sul lavoro a Ponte a Poppi: 24enne in codice rosso a Careggi >>>

Scontro in A1, tre persone ferite soccorse dal personale del 118 >>>

Allarme furti in Alta Valle del Tevere: tra gli obiettivi monili e denaro >>>

Due dirigenti del Comune di San Giustino verso il processo per la morte di quattro ragazzi >>>

Fiamme in un'abitazione di Stia: occupanti in salvo, immobile inagibile >>>

Scivola in un dirupo con la moto da cross durante una gara: soccorso 40enne >>>