Sport Locale Altri Sport (Locale)

Partenza alla grande per la Scherma Altotevere Fencing and Music

Gli atleti si sono distinti sulle pedane Umbre di Foligno e Terni

Print Friendly and PDF

Scherma Altotevere Fencing and Music inizia il 2024 con una agenda fitta d’impegni che già dal mese di gennaio hanno portato i propri atleti sulle pedane Umbre di Foligno e Terni. Ad iniziare più piccoli impegnati a Foligno il 13 Gennaio per la seconda prova Interregionale. Nella categoria bambine la conferma ai vertici di Emma Presenti che dopo la vittoria di Ariccia ed il 10 posto nella prova Nazionale di Ravenna ottiene un ottimo settimo posto. Buona la decima posizione di Alberto Mazzi nella categoria Allievi, la più numerosa con ben 115 partecipanti che perde l’incontro per i quarti di finale per poco dopo un percorso netto di gara. Rubechi Filippo nella categoria Giovanissimi conferma i progressi avuti nel corso del 2023 piazzandosi al 12mo posto. Gonfiacani Luca, Regini Damiano e Collesi Francesco si dimostrano anch’essi competitivi occupando purtroppo posizioni di rincalzo nonostante le ottime prestazioni della prova Nazionale di Ravenna. Appena 8 giorni e si riparte con le categorie degli adolescenti Cadetti e dei Giovani in pedana a Terni per la qualificazione alla prova Nazionale di Catania nel mese di marzo. Alessio Pistoli dopo la vittoria nella prima prova si conferma ai vertici dei Cadetti con un ottimo Terzo posto Cadetti ed un 11mo posto nei Giovani che lo qualifica così per entrambe le prove di categoria. Pietro Latini assente per malattia alla prima prova, pur dimostrando notevoli progressi tecnici, con un 19mo posto nei Cadetti ed un 15mo giovani non riesce a centrare la qualifica. Ancora lavoro per Nicoletti Gabriele e Francesco Pierotti che con grande impegno devono accontentarsi di piazzamenti di rincalzo. Terza settimana di gara consecutiva e siamo di nuovo in pedana a Terni con la prova Assoluta per la qualifica di Nazionale. Gara particolarmente difficile per il livello tecnico., ma che ha visto l’esordio dei nostri neofiti schermidori Master nonché genitori degli allievi più piccoli che hanno deciso di cimentarsi affrontando in prima persona una competizione; in primis la nostra rappresentanza femminile con Citti Veronica e Fiorucci Alessia seguita dal papà Marco Fiorucci, Francesco Meloni e Luca Rubechi. Primo obiettivo il divertimento che è stato assicurato dal grande impegno e la grande gioia di esserci. In gara i più esperti. Alessio Pistoli, Pietro Latini, Nicoletti Gabriele, Pierotti Francesco ed i fondatori della Scherma Altotevere Lorenzo Di Matteo e Roberto Di Matteo che purtroppo non hanno raggiunto l’obiettivo qualifica. Il Maestro Roberto Di Matteo soddisfatto delle performance dei propri allievi è già concentrato per il prossimo appuntamento che vedrà nel mese di febbraio , sulle pedane di Napoli, la Squadra composta da Latini Pietro, Pistoli Alessio, Alessandro Berrettoni e dallo stesso Maestro cercare un posto per qualificarsi alla serie Nazionale di C1.

Redazione
© Riproduzione riservata
03/02/2024 09:23:31


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Altri Sport (Locale)

Laura Abenante vince il bronzo ai Campionati Italiani Juniores di karate >>>

Al via ad Arezzo il torneo giovanile 2° Memorial “Lorenzo Cerofolini” >>>

Vittoria per l’Ic Vasari di Arezzo nei campionati studenteschi di pallamano >>>

La Ginnastica Petrarca vince un titolo toscano con Giulio Bartalini >>>

Argento e Promozione Nazionale per Circolo Schermistico Aretino >>>

L’Alga Atletica Arezzo apre la stagione di gare all’aperto con nove medaglie >>>

Trionfo per il Circolo Schermistico Aretino >>>

Al via il percorso verso il premio “Aquila d’Oro - Città di Arezzo” >>>

Ad Arezzo protagonisti i giovanissimi per la Coppa Toscana Juniores di bocce >>>

Il successo della ginnastica Falciai promossa in A2 >>>