Sport Locale Calcio (Locale)

Finisce in parità il derby Lucchese - Arezzo 1 - 1

Per gli amaranto l'amarezza di essere stati raggiunti sul finale

Print Friendly and PDF

Lucchese ed Arezzo si dividono la posta in uno dei due posticipi del girone B di terza serie: 1-1 il punteggio finale. Un risultato che non accontenta in maniera nessuna delle due compagini, anche se gli amaranto lo possono prendere di buon grado se non altro perchè permette di loro di mantenere il vantaggio sui rossoneri in classifica, anche se resta l'amarezza di essere stati raggiunti sul finale. Ci prova al 5' Pattarello ma il suo tiro viene disinnescato da Chiorra. Al 17' L'Episodio che pottebbe cambiare la gara, rigore assegnato ai padroni di casa per un fallo ai danni di Sabbione. Si porta sul dischetto Rizzo Pinna viene ipnotizzato da Trombini. La Lucchese subisce il contraccolpo dell'episodio faticando nella costruzione della manovra, la squadra amaranto potrebbe sfruttare meglio alcune ripartenze fallendo a più riprese l'ultimo passaggio. Nell'ultima parte della prima frazione calano i ritmi, le due squadre faticano ad incidere. Nella ripresa a tratti preme con maggiore insistenza la squadra di Gorgone guadagnando numerosi corner, al 8' sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina Tiritiello non riesce ad inquadrare la porta poi Gucher impegna con una punizione da fuori respinta da Trombini. L'Equilibrio viene rotto al 33' dall'inzuccata di Risaliti abile a raccogliere il corner calciato da Pattarello facendo esplodere la curva amaranto. I rossoneri hanno il merito di rimanere attaccati alla partita, trovando il pareggio al 44' con Yeboah servito da Fedato batte in uscita Trombini.

LUCCHESE: 22 Chiorra; 14 Quirini, 21 Sabbione, 6 Tiritiello, 23 Benassai (35' st 97 De Maria); 8 Tumbarello (19' st 11 Disanto), 27 Gucher, 30 Cangianiello (25' st 16 Astrologo); 77 Guadagni (35' st 19 Russo), 45 Yeboah, 7 Rizzo Pinna (35' st 10 Fedato).

A disposizione: 1 Coletta, 12 Berti, 2 Alagna, 3 Perotta, 4 Toma, 17 Djibril, 20 Fazzi, 47 Ndiaye, 99 Magnaghi.

Allenatore: Giorgio Gorgone.

AREZZO: 1 Trombini; 14 Renzi, 4 Risaliti, 6 Polvani, 2 Montini; 20 Catanese (19' st 3 Donati), 18 Damiani; 10 Pattarello (45' st 9 Ekuban), 7 Guccione (39' st 8 Settembrini), 11 Gaddini (19' st 24 Foglia); 28 Gucci.

A disposizione: 12 Ermini, 22 Borra, 13 Chiosa, 17 Lazzarini, 21 Castiglia, 27 Coccia, 29 Sebastiani.

Allenatore: Paolo Indiani.

ARBITRO: Domenico Castellone di Napoli (Carlo Cataneo di Foggia – Marco Roncari di Vicenza). Quarto ufficiale: Matteo Dini di Città di Castello.

NOTE: spettatori presenti 1.500 circa. Ammoniti: pt 45' Sabbione; st 9' Risaliti, 10' Tiritiello, 11' Cangianiello, 21' Benassai, 28' Gucci, 29' Foglia, 36' De Maria, 42' Pattarello, 47' Astrologo. 

RETI: st 33' Risaliti, 42' Yeboah

Redazione
© Riproduzione riservata
09/04/2024 07:30:09


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Calcio (Locale)

Separazione tra l'Arezzo e l’allenatore Paolo Indiani >>>

Il Perugia vince a Carrara ma lascia i playoff: giocherà anche il prossimo anno in serie C >>>

Azzerato il Cda dell'Arezzo: nominato il Presidente Guglielmo Manzo amministratore unico >>>

Tutto tace, ma come un ritornello degli anni Sessanta risuona una "Voce nel Silenzio": >>>

È iniziata la XXXIIIª edizione del Torneo Faralli a Castiglion Fiorentino >>>

Il Perugia accede alla fase nazionale dei playoff di serie C >>>

26° edizione Memorial Roberto Lorentini >>>

E' divorzio tra la SS Arezzo e il direttore generale Paolo Giovannini >>>

L'arezzo saluta i playoff sconfitto dalla Juventus Next Gen >>>

Va Sansepolcro, dopo la retrocessione la società pensa al ripescaggio >>>