Notizie Locali Sanità

Ospedale Città di Castello, visite gratuite ed un convegno dedicati alle donne

Sono organizzate in occasione dell'H-Open Week 2024, promosso dalla fondazione Onda

Print Friendly and PDF

Anche quest’anno l’ospedale di Città di Castello aderisce all’H-Open Week si terrà dal 18 al 24 aprile, giunto alla sua nona edizione e promosso da Fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere) in occasione della Giornata nazionale della Salute della Donna (che si celebra il 22 aprile), con l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura al femminile. La struttura tifernate è tra le oltre 260 del network Bollino Rosa che hanno aderito all’iniziativa  e che offriranno gratuitamente servizi clinici, diagnostici e informativi (in presenza e a distanza) nelle aree specialistiche di cardiologia, colonproctologia, dermatologia, diabetologia, dietologia e nutrizione, endocrinologia e malattie del metabolismo, ginecologia e ostetricia, medicina della riproduzione, neurologia, oncologia ginecologica, oncologia medica, pneumologia, psichiatria, reumatologia, senologia, urologia e nell’ambito dei percorsi dedicati alla violenza sulla donna.

Nello specifico, venerdì 19 aprile presso l'ambulatorio Cardiologico (ingresso B) dalle ore 15 alle 18 sarà possibile effettuare una visita cardiologica od un Ecg (elettrocardiogramma) su prenotazione chiamando il numero 348 4769041 (la mattina dalle ore 9 alle 13) fino ad esaurimento posti.

Sabato 20 aprile (dalle 9,30 alle 12,30) presso il reparto della Breast Unit (Centro di Senologia Multidisciplinare, è una struttura specializzata nella diagnosi, nella cura e nella riabilitazione psicofisica delle donne con la neoplasia mammaria al seno) è in programma "Il Percorso della Donna nella Breast Unit". Si tratta di circuito della durata di 60 minuti, organizzato in mini gruppi di donne e uomini (massimo 10-16 persone), per la visita al reparto e servizi ad esso connessi. Grazie alla disponibilità dell’ AACC (Associazione Altotevere Contro il Cancro) e al gruppo di Auto-Mutuo-Aiuto “Le Farfalle”, le prenotazioni potranno effettuarsi telefonicamente al numero: 366 9022864 (segreteria AACC), fino a giovedì 18 aprile (dalle ore 9 alle ore 12). L’utente dovrà trasmettere il suo nome e cognome, il numero di telefono e potrà scegliere il gruppo in base alla disponibilità dei posti. I partecipanti verranno ricontattati per avere conferma della partecipazione.

Le iniziative si concluderanno martedì 23 aprile con un convegno "Il dolore pelvico cronico: questo misconosciuto" che si terrà dalle ore 15 alle 17 presso la sala ex direzione generale (ingresso D) del  Presidio Ospedaliero di Città di Castello. Il programma prevede l’introduzione di Wilma Annamaria Rociola, dirigente medico Urologia dell’Usl Umbria 1, che parlerà anche di “Definizione, eziologia, diagnosi e terapia del dolore pelvico: il punto di vista dell’urologo”. Seguirà l’intervento di Francesca Pauselli, dirigente medico del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Città di Castello, che parlerà di “Definizione, eziologia, diagnosi e terapia del dolore pelvico: il punto di vista del ginecologo”. Il convegno, ad ingresso libero, si concluderà con una discussione interattiva con la platea.

Redazione
© Riproduzione riservata
15/04/2024 17:48:38


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

(H)Open Day Emicrania, iniziative a Città di Castello e Branca >>>

Open Day Emicrania, all’ospedale San Donato counseling dedicati per la giornata del 27 maggio >>>

Donazione al Centro Ictus di Città di Castello da parte delle Farmacie Tifernati >>>

Installata la nuova Tac di ultima generazione all’ospedale San Donato di Arezzo >>>

Prevenire il melanoma e i tumori della pelle con la diagnosi precoce e le buone pratiche >>>

Presa in carico della persona con disabilità >>>

Giampaolo Di Piazza confermato Direttore della UOC Psichiatria dell’area provinciale aretina >>>

Asma grave, la Toscana adotta nuove indicazioni per l’assistenza di chi ne è affetto >>>

Patologie respiratorie e riabilitazione, un corso di quattro giorni al San Donato di Arezzo >>>

Ospedale Umbertide, donato un videolaringoscopio per il Pronto Soccorso >>>