Notizie Locali Cronaca

Ladri in azione al parcheggio Pietri di Arezzo

Un campanello d'allarme per innalzare i livelli di sicurezza per i fruitori dell'area di sosta

Print Friendly and PDF

Turisti tedeschi derubati al parcheggio Pietri di Arezzo. I proprietari del veicolo giunti in città per visitarla, tornando alla macchina lasciata alle scale mobili, hanno scoperto il vetro spaccato. Trafugati bagagli e oggetti personali. Sul posto la polizia municipale. Il parcheggio risulta sprovvisto di telecamere della videosorveglianza e le siepi forniscono ai malintenzionati delle barriere naturali per nascondersi e agire indisturbati. Quanto accaduto è un campanello d'allarme per innalzare i livelli di sicurezza per i fruitori dell'area di sosta molto utilizzata da visitatori della città e non solo.

Notizia tratta da corrierediarezzo.it
© Riproduzione riservata
22/05/2024 09:39:30


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Scontro lungo il raccordo Perugia - Bettolle: due feriti, grave un 57enne >>>

Bibbiena, arrestato per spaccio: trovato in possesso di dosi di marijuana e cocaina >>>

Scontro nella notte tra un furgone e un'auto a Cortona: grave un 47enne >>>

Lutto nel mondo imprenditoriale di Città di Castello: morto Raffaele Giunti >>>

Si ribalta e resta poi incastrato sotto il trattore: liberato dai vigili del fuoco >>>

Spruzzano spray orticante in centro ad Arezzo: 8 intossicati >>>

Arezzo: violenza sessuale nei confronti di una minorenne tra le mura domestiche >>>

Arrestato finto dipendente Enel accusato di furti in abitazione nei confronti di anziani >>>

Cade nei boschi di Loro Ciuffenna: donna recuperata dai vigili del fuoco e 118 >>>

Incidente sulla SP 257 "Apecchiese": un autoarticolato si é ribaltato >>>