Animali Cani & Gatti

L'Alano, un cane bello ed elegante

Apprezzato come efficiente cane da guardia e da caccia

Print Friendly and PDF

L'Alano è una razza canina di taglia gigante ritenuta tradizionalmente bella ed elegante, qualità che non dovrebbero mettere in secondo piano la sua grande capacità di apprendimento e la sua intelligenza.
Generalmente apprezzato come efficiente cane da guardia e da caccia, è principalmente un cane da compagnia per la sua innata sensibilità e mancanza di aggressività.
 

Alano: le origini

A dispetto di uno dei nomi con cui è conosciuto, Gran Danese, l’Alano è una razza di origine tedesca.
Nel 1878 a Berlino un gruppo di allevatori decise di catalogare sotto il nome di Deutsche Dogge (Mastino Tedesco) diversi gruppi di cani dalle caratteristiche molto simili provenienti dalla regione sud occidentale della Germania.
Nel 1880 fu redatto il primo standard e nel 1888 quando venne fondato il Deutsche Doggen Club.
 
Il nome "Alano" usato in Italia venne adottato ufficialmente nel 1920: si ritiene infatti che i Deutsche Dogge discendano dai cani giunti in Europa probabilmente nel IV secolo al seguito dei guerrieri sciti Alani, o Alaunt. I cani alaunt non persero questa loro vocazione belligerante fino al tardo Medioevo, quando ne fu evidenziata la grande attitudine alla caccia.
Divennero così cani da caccia agli animali selvatici - specialmente al cinghiale - e venivano utilizzati quasi sempre in muta, con le orecchie tagliate per evitare di venire feriti dalla preda.
Poiché la tecnica di caccia consisteva nell'inseguimento al fine di stancare la preda, alcuni studiosi sostengono che, per associare alla resistenza una maggiore velocità, l'Alano sia stato incrociato con il levriero.
 
Presto l’Alano venne sempre più apprezzato e utilizzato per le sue qualità di guardiano della dimora e difensore del padrone, che sono giunte intatte fino ai giorni nostri, sia perché, per il suo pelo corto preferiva poter stare al caldo dentro casa, sia per il suo aspetto particolarmente bello ed elegante che, dal Rinascimento in poi, lo fece diventare il cane di moda della nobiltà europea.
 
 

Alano: aspetto

L’Alano è un cane grande, potente e di costruzione armoniosa.
 
Un maschio adulto ha un’altezza di 80-90 cm per un peso di 65-80 kg, le femmine un’altezza di 72-84 cm per un peso di 55-65 kg.
 
La testa è armoniosamente proporzionata nell’insieme, lunga, stretta, con profili netti, molto espressiva, finemente cesellata, con muso profondo e più rettangolare possibile.
Il collo è lungo, e muscoloso.
 
Lo stop è molto pronunciato e il tartufo è ben sviluppato. Le labbra dell’animale sono abbondanti, le mascelle larghe e sviluppate, la dentatura è forte e chiude a forbice.
 
Gli occhi sono di media grandezza con espressione viva, intelligente e amichevole, più scuri possibile, di forma ovale.
 
Il nuovo standard in vigore dal 2001 ha inserito la nuova disposizione in merito alle orecchie che dovranno essere "naturalmente ricadenti" e dunque non potranno più essere tagliate.
 
La coda è lunga e dritta con leggere curve sul fondo.
 
Gli arti dell’Alano sono appiombo, muscolosi e forti e la muscolatura deve risultare ben sviluppata ed evidente in ogni parte.
 
Il pelo è cortissimo e fitto, liscio, lucente e ben aderente al corpo.
 
Si distinguono alcune varietà principali di colori:
 
-          L’Alano Fulvo può avere il mantello dal giallo oro chiaro al giallo oro scuro. La maschera nera è ricercata, piccole macchie ai piedi o al petto non sono desiderate ma se piccole non sono da squalifica.

-          L’Alano Tigrato ha la base del manto dei colori dell’Alano Fulvo, ma presenta striature nere, il più regolari possibile, che seguono l’andamento delle costole e sono ben disegnate. Come per il fulvo, è ricercata la maschera nera e sono indesiderate piccole macchie bianche al petto ed ai piedi.
 
-          L’Alano Arlecchino Bianco e Nero ha la base del manto bianco puro, il più possibile privo di moschettature, con macchie di colore nero lacca, con contorno strappato e di dimensioni varie e ben ripartite su tutta la superficie del corpo. Le macchie parzialmente grigie o brune sono ammesse ma non indesiderate.
 
-          L’Alano Nero, ha il manto di colore nero lacca, sono ammesse macchie bianche. Sono giudicati assieme agli Alani Neri anche gli Alani Tiger, con nero che copre il tronco come un mantello, mentre muso, collo, petto, ventre e punta della coda possono essere bianchi, e gli Alani Platten, che hanno mantello bianco con grandi macchie nere e comunque con testa completamente nera.
 
-          L’Alano Blu ha il manto blu acciaio, con piccole macchie bianche ammesse al petto ed ai piedi.
 

Alano: carattere ed educazione

L’Alano è un cane dotato di una bontà istintiva, equilibrato, docile, affettuoso e molto socievole.
 
E’ molto attaccato ai suoi proprietari, con i quali instaura un rapporto quasi morboso: ha continuamente bisogno di affetto e di vicinanza e tollera male la solitudine.
 
L’Alano si affeziona enormemente ai bambini, con i quali è molto dolce e protettivo, ma, considerando la sua mole, occorre una certa attenzione se questi sono particolarmente piccoli.
 
E’ invece un cane abbastanza riservato con gli estranei.
 
L’Alano non è un cane per persone sedentarie: ha bisogno di esercizio fisico quotidianoed è necessario che venga spesso fatto giocare e passeggiare. 
 
La sua educazione non è particolarmente difficile, essendo molto intelligente e rapido nell'apprendimento, ma è consigliato impartirgli regole ferree sin da cucciolo che gli permetteranno di non diventare troppo invadente e di gestire la sua mole per evitare di creare problemi.
 
Va sempre tenuto presente che gli Alani sono cani molto sensibili e hanno bisogno di un approccio dolce, fermo e sicuro. 
 
L’Alano non è l'ideale per i fanatici della pulizia, per via della muta e della bava, e tende a provocare danni accidentali.
 

Alano: salute ed alimentazione

Come molti cani di grossa taglia, l’Alano è molto delicato dal punto di vista della salute. Deve essere tenuto in forma, nutrito adeguatamente e correttamente e deve essere fatto vivere in ambienti sicuri e salubri.
 
L’aspettativa di vita dell’Alano non è purtroppo fra le più lunghe, intorno agli 8 anni in media, ma se si osservano scrupolosamente le indicazioni sopra citate questo simpatico gigante può giungere in buona salute anche ai 10 anni di età.
 
Fra le patologie più frequenti dell’Alano sono da segnalare la displasia dell’anca, le patologie dell’occhio, la torsione dello stomaco e le cardiopatie.
 
Per l’Alano, soprattutto nel cucciolo, è molto importante l'alimentazione. Si tratta di una razza, infatti, che, nei primi mesi di vita ha uno sviluppo di crescita vertiginoso e che quindi ha bisogno, più di altre razze, di essere seguita con attenzione, per permettere una crescita armoniosa e corretta.
 
Molto spesso se mal alimentati i cuccioli rischiano di deviare gli appiombi, sia posteriori che anteriori. Quindi è consigliabile rivolgersi spesso al proprio allevatore o al proprio veterinario, per verificare una eventuale crescita anomala della struttura ossea.
 
Per evitare tutte problematiche ossee in età adulta è fondamentale far praticare una radiografia verso i 5/6 mesi max d'età per poter intervenire su un'eventuale presenza di tendenza alla displasia delle anche: al di là dei 6 mesi è praticamente impossibile apportare delle cure per correggere l'anomalia.

MYSOCIALPET
© Riproduzione riservata
30/05/2018 09:40:18


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cani & Gatti

Il Savannah, un gatto veramente particolare >>>

Gatto delle foreste norvegesi >>>

Sacro di Birmania >>>

Il Mastino Tibetano >>>

Il Gatto Maine Coon >>>

Uno dei gatti più costosi al mondo: il Savannah >>>

Gatti: perché mangiano poco con il caldo? >>>

American Foxhound é un cane segugio inglese >>>

L'Alano, un cane bello ed elegante >>>

Il gatto Soriano >>>