Viaggi e Vacanze Trekking

La salita alla Marmolada

Un’avventura per escursionisti allenati e preparati

Print Friendly and PDF

L'itinerario proposto, la salita della parete nord-est e la discesa lungo la via ferrata, è sicuramente una delle avventure più appassionanti che si possono vivere sulle Dolomiti, che mischia una piacevole e non troppo impegnativa salita su ghiaccio – che necessita però di tutte le attenzioni necessarie, poiché ci si muove su un terreno di alta montagna reso insidioso dalla presenza dei crepacci – con la discesa lungo l’imponente spigolo ovest della Regina fino a Forcella Marmolada.

Da qui, un lungo ritorno in uno splendido ambiente glaciale riporta al passo. Da affrontare solo con condizioni metereologiche perfette (in caso di temporale la ferrata della Marmolada si trasforma nel più pericoloso attirafulmini delle Dolomiti) e con l’attrezzatura da ghiaccio completa – picozza, ramponi, imbragatura, corda, longe e materiale da ferrata; occhiali indispensabili, guanti, berretto e abbigliamento da alta montagna  – richiede un minimo di esperienza alpinistica. Sulla ferrata, anche in piena estate, non è infrequente trovare tratti ghiacciati.

Redazione
© Riproduzione riservata
19/04/2019 09:13:02


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Trekking

Via Vandelli sulle Apuane >>>