Notizie dal Mondo Cronaca

Scontri in Irlanda del Nord, muore una giornalista: “È terrorismo”

La 29enne reporter freddata da colpi d'arma da fuoco

Print Friendly and PDF

Sull’Irlanda del Nord torna l’ombra del terrore dei tre decenni, fra il 1970 e il 1990, di attentati messi a segno dall’Ira contro il governo di Londra . Una giornalista di 29 anni, Lyra McKee, è morta in seguito ad alcuni scontri a Derry tra dimostranti - appartenenti secondo alcuni a gruppi di dissidenti repubblicani - e la polizia. Secondo le prime informazioni, la reporter - che si trovava sul posto per seguire i disordini - sarebbe stata colpita da colpi d’arma da fuoco. La notizia, riportata da numerosi media britannici, è stata confermata anche dalla polizia: «Tristemente posso confermare che in seguito ai colpi sparati questa notte a Creggan, una donna di 29 anni è stata uccisa. Stiamo trattando l’episodio come un incidente terroristico e abbiamo avviato un’indagine per terrorismo», è stato spiegato dall’assistant Chief Constable Mark Hamilton in una nota diffusa via Twitter. McKee, secondo una giornalista che si trovava sul posto, era accanto ad una Land Rover della polizia quando è stata raggiunta dai colpi di arma da fuoco, che secondo un altro testimone oculare sarebbero stati sparati da una persona dal volto coperto che sparava contro i mezzi degli agenti. Durante le proteste bombe Molotov sono state lanciate contro la polizia ed alcune auto sono state incendiate.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
19/04/2019 14:36:50


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Grecia apre anche all'Italia ma test dalle zone 'a rischio' >>>

Partito da Cape Canaveral il razzo di Musk, è l'inizio di una nuova era spaziale >>>

Coronavirus: Gibilterra, scimmie a rischio >>>

Coronavirus, decine di migliaia di morti nell’America Latina >>>

La protesta infiamma gli Usa, a Detroit un Suv spara sui manifestanti, morto un 19enne >>>

Minneapolis, arrestato l’agente di polizia che ha soffocato l’afroamericano Floyd >>>

Olanda, altri 28 morti e 176 contagi >>>

Renault annuncia il taglio di 15mila posti di lavoro nel mondo >>>

Ancora scontri a Minneapolis, arriva la Guardia Nazionale >>>

Coronavirus, in Francia scuole aperte dal 2 giugno >>>