Notizie Locali Eventi

La Diocesi tifernate celebra Santa Caterina da Siena

Due gli appuntamenti in programma: quello del 26 e del 29 aprile

Print Friendly and PDF

La Diocesi di Città di Castello il 26 e 29 aprile prossimi propone un programma di celebrazioni in onore di Santa Caterina da Siena, dottore della chiesa e patrona d'Italia. La santa é stata una donna eccezionale che ha dedicato tutta la sua esistenza a Dio e al popolo.

Caterina nacque a Siena nel 1347 e morì a Roma nel 1380. Una vita breve, ma moto intensa, con al centro Cristo. Nella fede in Dio trovò l'ispirazione a partecipare alla vita della sua città soccorrendo i poveri e i malati, facendo da paciere nelle contese e tessendo la pace. La sua fama di santità si diffuse rapidamente, per cui la sua presenza fu richiesta in altre città tra cui Firenze, Pisa, Lucca, ecc. Caterina andò a piedi ad Avignone per esortare, efficacemente, il Papa a ritornare a Roma. Viaggiò molto per favorire la pace tra gli Stati: anche per questo motivo è stata dichiarata Compatrona d'Europa.

Caterina è pure dottore della Chiesa, grazie agli scritti mirabili che ha lasciato, ed è anche la prima donna italiana "scrittrice' in volgare, sono 381 lettere che sono arrivate a noi.

In Caterina si deve evidenziare, per quell'epoca, il ruolo sociale avuto come donna: fu chiamata dal Papa a predicare ai Cardinali in Concistoro. Tramite Santa Caterina la diocesi tifernate vuole ricordare e ringraziare le donne per l'impegno profusa nel mantenere viva la fede nelle famiglie, nella società, nella cultura e per le opere di assistenza e carità che le vedono sempre presenti in prima fila. Sono passati alcuni secoli ma i messaggi che ha lasciato Caterina sono sempre attuali. Nelle celebrazioni sarà messa in risalto la sua grande personalità, sia religiosa che civile.

Due sono gli appuntamenti in programma.

Venerdì 26 aprile alle ore 17,30 presso il salone gotico del museo del Duomo si terrà il convegno "Caterina una vitatra fede e impegno civile". Saranno relatori don Andrea Czortek (I Domenicani a Città di Castello nel Medioevo) e suor Annalisi Bini (Caterina da Siena: attualità di una Patrona). Moderatore Paolo Bocci della consulta delle aggregazioni laicali della Diocesi di Città di Castello.

Redazione
© Riproduzione riservata
22/04/2019 17:34:54


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Festival dei Cammini di Francesco, eventi online e non solo in differenti luoghi della Valtiberina >>>

Oroarezzo tornerà nel 2021 >>>

Più sapore e gusto nelle domeniche del Borgo di Montone: Torna il “Mercato dei sapori” >>>

Umbertide, Giornata Nazionale della Legalità: lenzuolo bianco fuori dal municipio >>>

Un viaggio nel tempo alla ricerca del miglior ristorante di cucina medievale di Arezzo >>>

Il Museo dei Mezzi di Comunicazione di Arezzo pronto alla ripartenza >>>

Il “Tappeto dei Ricordi” sta riscuotendo un grande successo: il Covid-19 sotto il tappeto >>>

Il tifernate Michele Bravi presenta il primo brano dopo l'incidente mortale >>>

SegnalEtica, il progetto dell’associazione Cultura della Pace con le foto di Riccardo Lorenzi >>>

Montone oltre i confini regionali: gesto di solidarietà verso la comunità di Castegnato >>>