Notizie Locali Eventi

"Monochronic”: personale di pittura di Andrea Ciotti

A Palazzo Pretorio di Sansepolcro i paesaggi vibranti del pittore valtiberino

Print Friendly and PDF

Dal 27 aprile al 1° maggio 2019 Palazzo Pretorio di Piazza Garibaldi 1, a Sansepolcro (AR), ospita “Monochronic”, personale di pittura di Andrea Ciotti.

La mostra è patrocinata dal Comune di Sansepolcro. Sabato 27 aprile, alle ore 18, l’inaugurazione con ingresso gratuito.

LA MOSTRA

Palazzo Pretorio, nel cuore di Sansepolcro, accoglie la personale di uno dei pittori emergenti più interessanti della nuova scena valtiberina. Andrea Ciotti, affermato chitarrista e docente di musica, negli ultimi anni è tornato infatti ad alimentare anche la sua passione per la pittura, tenuta a lungo nel cassetto, con risultati sorprendenti.

Per l’occasione l’artista espone venticinque paesaggi in bianco e nero che offrono allo spettatore il suo linguaggio attuale, in cui si osserva la ricerca di uno stile distintivo che passa anche attraverso la tavolozza cromatica e un filo conduttore specifico, in questo caso la natura.

Per un pittore, che è anche musicista, risulta quasi normale trasferire nelle opere armonia e ritmo. Nascono così dei lavori vibranti, fatti di ambienti affrancati dalla presenza umana, in cui le emozioni trasmesse dai vari momenti della giornata o dal mutamento delle stagioni ci restituiscono un dialogo alla pari con quello che ci circonda e la possibilità di ascoltare i suoni e le melodie del creato.

L’ARTISTA

Andrea Ciotti è nato a Sansepolcro (AR) nel 1984 e fin da piccolo si avvicina al mondo della musica attraverso lo studio del violino, del pianoforte, della tromba e del trombone.

A 16 anni incontra quello che sarà il suo strumento, la chitarra, con cui consegue, nel 2007, il diploma professionale con il massimo dei voti all’Accademia Musicale “Lizard” di Fiesole.

In seguito approfondisce i suoi studi in ambito jazz e chitarra acustica finger style. Partecipa al “Berklee Summer School” organizzato per Umbria Jazz e a vari seminari con musicisti di fama mondiale. Collabora con artisti nazionali e internazionali.

Da oltre dieci anni insegna chitarra nelle più prestigiose scuole di musica della provincia di Arezzo. Attualmente lo fa a Sansepolcro nella scuola “Novamusica”.

Negli ultimi anni si è avvicinato all’arte pittorica seguendo inizialmente il corso di Annamaria Veccia e adesso quello di Riccardo Antonelli.

Ha esposto i propri dipinti in mostre collettive e partecipato a premi e concorsi. A “Fighille Arte 2018” ha ricevuto una menzione speciale della critica.

Tra le personali sono da ricordare “Paesaggi” al ristorante Da Grigino di Sansepolcro, la mostra al bar pizzeria La Piazza di Sansepolcro e “Monocromo” al K Cafè di Sansepolcro.

Le sue opere sono in esposizione permanente all’interno della scuola “Novamusica”.

Redazione
© Riproduzione riservata
22/04/2019 20:18:37


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Laboratori creativi per bambini al Museo della Vetrata a Sansepolcro >>>

Franco Alessandrini ancora in cattedra alla Tulane University della Louisiana >>>

Ad AgrieTour il punto del settore agrituristico >>>

Mercatini di Natale ad Arezzo, torna il Villaggio Tirolese >>>

Primo posto ad Assen per la scuola di ballo “Birimbo Dance Academy” >>>

Presentata l'edizione 2019 di Arezzo Città del Natale: tante le novità >>>

Iniziativa del FAI di Città di Castello: “San Martino a Pistrino. Tra arte e sapori” >>>

“Conoscere i disturbi dello spettro autistico, per una cittadinanza consapevole” >>>

Giornata dedicata al ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace >>>

Successo per la "Castagnata" organizzata dai Campanari di Sansepolcro >>>