Notizie Locali Eventi

Anghiari, subito tanta gente nella giornata inaugurale della Mostra Mercato dell'Artigianato

Ieri pomeriggio l'inaugurazione ufficiale a Palazzo Pretorio

Print Friendly and PDF

Con il sole e la temperatura gradevole è tutta un’altra cosa, anche ad Anghiari in occasione della Mostra Mercato della Valtiberina Toscana, che ieri ha fatto scattare il “ciak” sulla 44esima edizione. E i visitatori non si sono lasciati pregare: fin dal mattino, le piazze e i vicoli del borgo medievale sono stati presi d’assalto anche dalla inevitabile schiera di turisti che approfitta dei ponti primaverili del periodo per andare alla ricerca proprio di luoghi aventi queste precise dimensioni, nelle quali la bellezza del posto si combina con la gastronomia tipica e con il desiderio di relax e di fuga da centri più grandi, nei quali la frenesia giornaliera è diventata la parola d’ordine. Nel pomeriggio, all’interno di una insolita ma pur sempre suggestiva cornice quale è la sala consiliare di Palazzo Pretorio, la manifestazione ha conosciuto il battesimo ufficiale con la cerimonia di inaugurazione davanti alla inevitabile schiera di autorità convenute, perché – lo ricordiamo – la mostra mercato di Anghiari è da sempre un evento di eccellenza anche per l’intera provincia di Arezzo, con enti quali la Camera di Commercio e le due associazioni di categoria, Cna e Confartigianato, che investono risorse per una riuscita sempre migliore, all’insegna della qualità nei prodotti esposti in vetrina. “Artigianato, cultura ed arte caratterizzano questa edizione della rassegna e Anghiari ha già spalancato le porte dell’accoglienza in questa settimana che, speriamo, possa essere accompagnata dal bel tempo”, ha detto il sindaco Alessandro Polcri. Assieme alla settantina di operatori provenienti da tutta Italia, i sette giorni intendono richiamare l’attenzione dei turisti con una serie di iniziative collaterali che rappresentano il valore aggiunto della kermesse. Gli ha fatto eco Giovanni Sassolini Busatti, presidente di Ente Mostra: “Un’edizione imperdibile, questa, per la presenza di artigiani di spessore e per un programma ricco come non mai. L’artigianato è al centro della mostra e la bellezza di Anghiari è come sempre una cornice meravigliosa. Voglio ringraziare per la collaborazione il Comune di Anghiari, l’Associazione Pro-Anghiari, la Camera di Commercio, la Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo, Cna Arezzo e Confartigianato Arezzo perché è solo grazie al lavoro di tutti che ogni anno possiamo organizzare una manifestazione così importante”. Ed è anche l’edizione dei “vip”: dopo Philippe Daverio, l’attesa si concentra ora su Brunello Cucinelli: l’imprenditore umbro arriverà nel pomeriggio di domani per una visita e per l’incontro pubblico delle 18 condotto in sala consiliare dal giornalista Salvatore Giannella sul tema “Nelle mani tornate sapienti il futuro del made in Italy”. 

Redazione
© Riproduzione riservata
25/04/2019 22:04:08


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Mercatini di Natale ad Arezzo, torna il Villaggio Tirolese >>>

Primo posto ad Assen per la scuola di ballo “Birimbo Dance Academy” >>>

Presentata l'edizione 2019 di Arezzo Città del Natale: tante le novità >>>

Iniziativa del FAI di Città di Castello: “San Martino a Pistrino. Tra arte e sapori” >>>

“Conoscere i disturbi dello spettro autistico, per una cittadinanza consapevole” >>>

Giornata dedicata al ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace >>>

Successo per la "Castagnata" organizzata dai Campanari di Sansepolcro >>>

Nel fine settimana Città di Castello capitale del commercio >>>

Sansepolcro, Isa Danieli e Giuliana De Sio aprono la Stagione Teatrale 2019-2020 >>>

Sansepolcro, venerdì la presentazione del calendario dell'Associazione "Cultura della Pace" >>>