Sport Locale Nuoto (Locale)

Cinque nuovi bagnini brevettati al palazzetto del nuoto di Arezzo

Due donne e tre uomini hanno concluso l’iter formativo della Società Nazionale di Salvamento

Print Friendly and PDF

Cinque nuovi bagnini brevettati al palazzetto del nuoto di Arezzo. Due donne e tre uomini hanno ben superato gli esami finali e hanno concluso nel migliore dei modi un percorso di formazione che, durato quasi un anno, ha permesso loro di apprendere tutte le conoscenze teoriche e le competenze pratiche per diventare professionisti del salvataggio in grado di salvare vite negli ambienti acquatici. Il corso, curato dalla Società Nazionale di Salvamento in collaborazione con la Chimera Nuoto, si è sviluppato attraverso lezioni settimanali in aula o in vasca tenute dagli istruttori Nicola Romanelli e Angelo Rossi, ed è terminato con l’assegnazione dei brevetti da bagnino che permetteranno ora di trovare impiego nei litorali marittimi e nelle piscine di tutta Italia.

L’iter formativo è stato orientato a fornire competenze e conoscenze nell’ambito specifico del salvataggio, trattando le tecniche di soccorso in acqua, le nozioni di meteorologia, il primo soccorso medico, le norme comportamentali per il bagnante, l’ordinanza balneare, le regole di sicurezza di una piscina e tanto altro ancora. Una particolare attenzione è stata rivolta alla parte pratica attraverso molte lezioni svolte direttamente in vasca per perfezionare le capacità natatorie, per allenare l’apnea e per apprendere l’estrazione e il trasporto di un corpo, con un lavoro specifico rivolto anche ai non-nuotatori. Un focus, infine, è stato orientato anche all’aspetto relazionale, approfondendo le capacità degli aspiranti bagnini nella comunicazione, nel coordinamento, nella gestione dei rapporti interpersonali e nel lavorare in gruppo. I cinque allievi coinvolti da questa edizione del corso hanno infine dimostrato con l’esame di aver appreso l’intero programma e vanno così ad ampliare il numero di professionisti formati al palazzetto del nuoto che sono quotidianamente impegnati nel garantire la sicurezza nelle acque. L’alto livello di questa preparazione è testimoniato dagli stessi interventi eseguiti in tutta Italia perché sono già stati certificati ben sei salvataggi da parte dei bagnini aretini. «Con questo corso - commenta Marco Magara, segretario della Società Nazionale di Salvamento, - abbiamo confermato il nostro impegno formativo nella promozione della sicurezza. In vista dell’estate abbiamo conferito con soddisfazione cinque nuovi brevetti che assicurano tante possibilità lavorative, con un’esperienza di aiuto e di servizio a favore della comunità».

 

Redazione
© Riproduzione riservata
06/06/2019 10:56:25


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Nuoto (Locale)

La Chimera Nuoto a confronto con la campionessa del mondo Bianchi >>>

La formazione on-line per tecnici di nuoto entra nel vivo con tre esperti >>>

Una formazione on-line per tecnici e istruttori di nuoto >>>

Tredici titoli regionali nella prima fase di stagione della Chimera Nuoto >>>

La Chimera Nuoto è terza ai Campionati Toscani Master >>>

Giuditta Rachini vince un titolo toscano nel nuoto di fondo >>>

Nove titoli toscani per i giovani atleti della Chimera Nuoto >>>

Il Propaganda della Chimera Nuoto debutta con venticinque medaglie >>>

La Chimera Nuoto è scesa in vasca al Challenge di Ginevra >>>

Duecentoquaranta atleti in vasca nei raduni natalizi della Chimera Nuoto >>>