Notizie Locali Arte e Cultura

"Territorio Goya" a Monte Santa Maria Tiberina il 13 e 14 luglio

Anche due autoritratti in mostra nelle due giornate di studio

Print Friendly and PDF

L'esposizione di due autoritratti autografi di Francisco Goya (1746-1828), di potenziali altre sue opere e di maestri che lo hanno influenzato nella sua formazione giovanile, in particolare nel soggiorno in Italia, e che saranno oggetto di studio e discussione con esperti di rilievo internazionale, nelle giornate di sabato 13 e domenica 14 luglio: a Monte Santa Maria Tiberina, con "Territorio Goya", ospitato nel Palazzo Museo Bourbon del Monte, anche quest'anno si ripete l'appuntamento con l'arte, con due giornate di studi dedicate alle ricerche documentarie e alle analisi scientifico-diagnostiche che, dopo aver preso in esame negli anni precedenti Caravaggio e il mondo caravaggesco, si incentrano sul grande artista spagnolo.

Redazione
© Riproduzione riservata
26/06/2019 22:14:33


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Arte e Cultura

Un film documentario su Burri e Piero della Francesca >>>

Sansepolcro: inaugurata la mostra delle "radiche" di Renato Casini >>>

Renato Casini espone nella sua Sansepolcro >>>

Città di Castello: iniziato in pinacoteca il restauro del Gonfalone di Raffaello >>>

Monterchi: la ex scuola non sarà la sede definitiva per la Madonna del Parto >>>

La replica high tech dello "Sposalizio" di nuovo nella sede originaria a Città di Castello >>>

Arezzo, torna alla Pieve di Santa Maria il polittico di Pietro Lorenzetti >>>

Sei opere di Raffaello esposte a Città di Castello nella primavera del 2021 >>>

Volto Santo: "Lucca disposta a collaborare con Sansepolcro" >>>

Sansepolcro: "Mascherina d'autore", mostra a Palazzo Pretorio fino a domenica 28 >>>