Notizie Locali Comunicati

La truffa non va in vacanza. Finti operatori Aimet ancora una volta in azione

Invitiamo a segnalare episodi anomali al numero verde gratuito 800 448 999

Print Friendly and PDF

I truffatori non vanno in vacanza, nemmeno a Ferragosto. Proprio in questi giorni infatti, nel pieno delle vacanze estive, si sono nuovamente registrate numerose segnalazioni di clienti Aimet che sono stati contattati telefonicamente da individui che si sono presentati come agenti commerciali Aimet, con il solo intento di far sottoscrivere contratti luce e gas non voluti né richiesti.

Aimet torna quindi a mettere in guardia i propri clienti, invitandoli a prestare molta attenzione nel caso in cui ricevano telefonate da parte di agenti commerciali operanti nel settore dei servizi energetici.

L’Azienda infatti non propone contratti telefonicamente, pertanto ogni contatto di questo genere è da considerarsi una truffa, a danno di Aimet e soprattutto dei suoi clienti.

Aimet ricorda inoltre di non fornire mai telefonicamente alcun dato relativo alle proprie utenze, e invita a segnalare eventuali episodi anomali, contattando il numero verde gratuito 800 448 999 oppure recandosi presso gli sportelli di Umbertide, San Giustino, Città di Castello e Montone.

Redazione
© Riproduzione riservata
13/08/2019 13:44:06


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

I rifiuti di Firenze bruciati ad Arezzo? >>>

"Permane la sofferenza del sistema museale e scompare il biglietto unico" >>>

Coronavirus in Toscana: 23 nuovi casi, 8 dei quali positivi dopo una vacanza all'estero >>>

Città di Castello, investimenti sull'ospedale per oltre 3 milioni di euro >>>

Partito Comunista Arezzo: apertamente contrari al potenziamento dell'inceneritore di San Zeno >>>

Un altro indagato nelle partecipate Aretine: Massimiliano Dindalini (Pd), presidente di Tiemme >>>

Passo dei Mandrioli, dal 18 agosto al via i lavori per la messa in sicurezza del fronte emiliano >>>

"Sanità pubblica, nell'Aretino è il momento di investire e assumere" >>>

Umbria Mobilità, nuovo amministratore unico: la Provincia di Perugia non partecipa >>>

Il comune di Chiusi della Verna precursore nell'innovazione tecnologica >>>