Notizie Locali Eventi

Arezzo: torna “Viaggio in Italia” la rassegna dedicata al cinema italiano

Il regista Fulvio Risuleo presenta il nuovo film e la mostra dedicata ai suoi disegni

Print Friendly and PDF

Sabato 21 settembre alle ore 21.00 presso il Cinema Eden si rinnova l’appuntamento con “Viaggio in Italia” la rassegna dedicata al cinema italiano promossa dalla Fondazione Arezzo Intour, sezione Arezzo Cinema e curata dal critico cinematografico Marco Compiani (Spietati, Point Blank, Nocturno).

 

Ad Arezzo torna Fulvio Risuleo per presentare "Il colpo del cane", la sua nuovissima commedia che racconta delle vicende di Rana (Silvia D’Amico) e Marti (Daphne Scoccia) che al loro primo giorno da dogsitter, subiscono il furto del bulldog francese che gli era stato affidato da una ricca signora (Anna Bonaiuto). Le due decidono di mettersi all'inseguimento del ladro, un sedicente veterinario che sostiene di chiamarsi Dr Mopsi (Edoardo Pesce): sarà necessario riavvolgere il nastro per scoprire il mistero che si nasconde dietro questo improbabile colpo.

Nato a Roma nel 1991 Fulvio Risuleo, fin da giovanissimo ha iniziato a girare cortometraggi e disegnare i fumetti. Nel 2010 entra al Centro Sperimentale di Cinematografia dove si diploma in regia con il cortometraggio “Lievito Madre” (2014) che vince il terzo premio alla sezione Cinéfondation del festival di Cannes. Il corto “Varicella” (2015) vince la prestigiosa “Semine de la Critique” sempre a Cannes. Ha realizzato i film “Guarda in alto” (2017) e “Il colpo del cane” (2019).

Come fumettista ha pubblicato il libro “Pixel” (2016), “L’Idra indecisa” (2018) e “Sniff” (2019) realizzato con Antonio Pronostico.

Da marzo 2019 è online la serie web interattiva “Il Caso Ziqqurat” da lui scritta e diretta.

 

Sempre il 21 settembre alle ore 16.30, nella sede La Fraternita dei Laici, verrà inaugurata "Studi di pappagalli e altre storie", mostra che presenta alcuni disegni dello stesso Fulvio Risuleo. Per l'occasione l'autore incontrerà il pubblico e parlerà di una delle sue grandi passioni, il fumetto. Saranno presentate le sue tre pubblicazioni: "Pixel" (2016), "L'idra indecisa" (2018), "Sniff" (2019). Interverranno la curatrice Laura Davitti e Marco Botti.

 

La mostra, ad ingresso libero, resterà aperta fino al 20 ottobre ed è resa possibile grazie alla collaborazione della Fraternita dei Laici.

 

“Viaggio in Italia” è il calendario che nasce per valorizzare e supportare le produzioni cinematografiche che scelgono la città come tappa dei loro percorsi artistici e creativi e per offrire momenti di incontro con autori, registi e attori del cinema italiano.

L'evento promosso e sostenuto dalla Fondazione Arezzo Intour è realizzato da Associazione Doppio Sogno in collaborazione con Cinema Eden Arezzo, Officine della Cultura e con il supporto di B&B Antiche Mura. Media partner Point Blank.

Redazione
© Riproduzione riservata
17/09/2019 11:45:30


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Festival dei Cammini di Francesco, eventi online e non solo in differenti luoghi della Valtiberina >>>

Oroarezzo tornerà nel 2021 >>>

Più sapore e gusto nelle domeniche del Borgo di Montone: Torna il “Mercato dei sapori” >>>

Umbertide, Giornata Nazionale della Legalità: lenzuolo bianco fuori dal municipio >>>

Un viaggio nel tempo alla ricerca del miglior ristorante di cucina medievale di Arezzo >>>

Il Museo dei Mezzi di Comunicazione di Arezzo pronto alla ripartenza >>>

Il “Tappeto dei Ricordi” sta riscuotendo un grande successo: il Covid-19 sotto il tappeto >>>

Il tifernate Michele Bravi presenta il primo brano dopo l'incidente mortale >>>

SegnalEtica, il progetto dell’associazione Cultura della Pace con le foto di Riccardo Lorenzi >>>

Montone oltre i confini regionali: gesto di solidarietà verso la comunità di Castegnato >>>