Notizie dal Mondo Cronaca

Gilet gialli, scontri e devastazioni a Parigi nel primo anniversario del movimento

Assaltate banche e innalzate barricate. La polizia arresta 105 manifestanti

Print Friendly and PDF

Tensioni a Parigi nel primo anniversario del movimento dei gilet gialli, che per l'occasione sono tornati in piazza in tutta la Francia. Nella capitale sono in corso tre diversi cortei e si registrano violenti scontri con le forze dell’ordine. In place d'Italie, punto di partenza di una delle manifestazioni, centinaia di manifestanti hanno bloccato la circolazione dando fuoco alle barricate e gli agenti sono intervenuti usando gas lacrimogeni per disperdere i dimostranti. Un altro troncone del corteo in place de la Bastille, nel centro di Parigi, si è scontrato con la polizia dopo il divieto decretato in extremis visti i primi scontri.  I manifestanti hanno bersagliato con sassi e oggetti la polizia, cercando di impedire l'intervento dei pompieri.

E’ stata assaltata a Parigi anche una sede della banca Hsbc, in avenue d'Italie, e sono stati dati anche alle fiamme dei cassonetti dell'immondizia e divelte pensiline alle fermate degli autobus. Il bilancio provvisorio è  di 105 arresti. Un numero che è decisamente inferiore a quello delle persone fermate a metà giornata nei giorni di mobilitazione qualche mese fa. Calma per ora la situazione in provincia, dove sono state annunciate 270 manifestazioni. Numerosi i gilet gialli che sono tornati a bloccare le rotatorie stradali in tutto il Paese. Un altro corteo è partito dalla porte de Champerret, dove questa mattina la polizia è intervenuta con i lacrimogeni per sgomberare un blocco della peripherique, la tangenziale di Parigi. Gruppi di manifestanti si aggirano anche attorno alla zona vietata degli Champs-Elysees.

In una conferenza stampa e via radio e tv il prefetto di Parigi, Didier Lallement, ha invitato "tutti i manifestanti che sono in buona fede e si trovano sulla place d'Italie, a lasciare immediatamente la piazza utilizzando i corridoi di sicurezza predisposti dalla polizia". Il prefetto, dopo gli scontri e i roghi, ha precisato che la polizia "agirà in modo molto deciso, arrestando tutti quelli che lanciano sassi o sono a volto coperto".

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
17/11/2019 06:59:47


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Repubblica Ceca: sparatoria in un ospedale, 6 morti. Il killer si è tolto la vita >>>

Esplode vulcano in Nuova Zelanda: strage di turisti sull’isola di White >>>

È morta Marie Fredriksson, voce dei Roxette >>>

Doping, la Russia esclusa per quattro anni dalle Olimpiadi >>>

Inghilterra, donna pagata oltre 2mila sterline per stuprare bambina >>>

New Delhi, incendio divampa in fabbrica: 43 i morti >>>

Avvistato nel nordest della Cina un raro capriolo d’acqua >>>

Getta un bambino dalla balconata della Tate Modern di Londra per finire in tivù >>>

Saudita spara e uccide in una base Usa, ipotesi terrorismo. Quattro morti e 7 feriti >>>

Orrore in India, uccide coppia e fa sesso col cadavere della donna >>>