Notizie dal Mondo Cronaca

In Texas la prima esecuzione del decennio

Un giustiziato 64enne che uccise la moglie nel 2005

Print Friendly and PDF

E' avvenuta in Texas, lo stato americano che finora ha giustiziato il numero maggiore di condannati, la prima esecuzione del decennio. La mano del boia è entrata in azione con il 64enne John Gardner, colpevole di aver ucciso la moglie nel 2005. L'uomo, giustiziato con un'iniezione letale, prima di morire si è scusato con la famiglia della donna, che si chiamava Tammy Gardner. I pubblici ministeri hanno spiegato che la coppia stava divorziando quando lui ha fatto irruzione nella casa della moglie nel nord del Texas e le ha sparato alla testa mentre lei era ammalata e distesa a letto. "Vorrei scusarmi per il vostro dolore. Spero che quello che sto facendo oggi vi dia pace, gioia, qualunque cosa sia necessaria per il perdono - ha affermato rivolto al figlio alla figlia e alla madre della moglie - Mi dispiace, so che non potete perdonarmi, ma spero che un giorno lo farete". Nello stato del Texas quest'anno sono previste altre sette esecuzioni.

Redazione
© Riproduzione riservata
16/01/2020 23:03:29


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Camerun: Onu, massacro di donne e bimbi in un villaggio >>>

Bambini salvano un cane coperto di catrame >>>

Fermato l’artista russo che diffuse il video di Griveaux >>>

Coronavirus, primo caso riscontrato in Africa >>>

Egitto: il Tribunale respinge la richiesta di scarcerazione per Zaky >>>

Pechino, il coronavirus è curabile >>>

Video sessuali, il candidato vicino a Macron si ritira dalla corsa a sindaco di Parigi >>>

L'Iran vieta di festeggiare San Valentino >>>

Egitto, Zaky trasferito in un altro carcere: fissata l'udienza di scarcerazione >>>

La Cina truccava i dati: ora è boom contagi. Via i vertici del partito >>>