Notizie Locali Attualità

"Ero a Petra poco prima della tragedia", il racconto del biturgense Francesco Del Siena

Si trovava in Giordania per seguire un progetto legato alla fotografia con l'associazione Habibi

Print Friendly and PDF

“Ho subito chiamato a casa per rassicurare che stavo bene”. C’era anche un cittadino di Sansepolcro a Petra, in Giordania, giovedì quando si è staccato un masso che ha colpito e poi ucciso il giovane ingegnere piacentino Alessandro Ghisoni. Francesco Del Siena, consigliere comunale di maggioranza a Palazzo delle Laudi, si trovava in quel luogo per seguire un progetto per l’associazione Habibi insieme a Don Mario Cornioli. Un giorno di svago, però, per recarsi insieme ad altri amici nel noto sito storico posto a 250 chilometri a sud della Capitale Amman. “Noi siamo entrati attorno alle 10 – racconta Del Siena – anche perché prima il tempo era brutto e aveva pure piovuto. Quando siamo arrivati al punto dove si è poi verificato l’incidente erano circa le 11: c’era già gente che saliva per i sentieri, poiché si raggiunge pure un punto panoramico dall’alto. Abbiamo proseguito, continuando a visitare il sito archeologico fino verso le 14.30: dopodiché siamo tornati di nuovo davanti alla struttura più famosa de Al Khazneh per fare altre foto dato che la mattina c’era tanta gente”. E poi continua nel racconto il biturgense Francesco Del Siena. “Però, non facevano proseguire e abbiamo chiesto informazioni al personale il quale ha risposto dicendo che era caduto un masso e aveva colpito un turista tra l’altro italiano, indicandoci anche la pietra stessa. Sta di fatto che noi siamo venuti via da Petra con questa notizia e che il turista colpito era stato portato via dal personale medico: nel tragitto di ritorno ad Amman, dove abbiamo l’hotel, ci ha chiamato Don Mario dicendo che la notizia era uscita e che il ragazzo era deceduto; le prime informazioni non davano ne nome ne età esatta. Dicevano solo 35enne, italiano in vacanza con un gruppo di amici: c’è stato un susseguirsi di messaggi e chiamate sia con la mia famiglia che gli amici per rassicurarli, poiché certi dati combaciavano con la mia figura”. Massi che potrebbero essersi staccati proprio a seguito delle piogge delle ore precedenti: le autorità che indagano sull'incidente hanno supervisionato le immagini a circuito chiuso nella zona ed è emerso che non erano presenti altre persone al momento dell'accaduto. “Quindi – conclude Del Siena – noi tutto bene, anche se sono un po’ sconvolto che mi sono trovato lì poco dopo”. E’ stato sicuramente un grande spavento per la città di Sansepolcro, anche perché in molti erano al corrente della presenza di Francesco Del Siena in Giordania il quale ha pubblicato in questi giorni diverse foto nella propria pagina Facebook di quest’ultimo suo viaggio per seguire il progetto – legato proprio alla fotografia - insieme all’associazione Habibi.

Redazione
© Riproduzione riservata
22/02/2020 12:09:31


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Ryanair lancia la nuova rotta Palermo-Perugia >>>

Anas risponde all’appello del Comune di Anghiari: terminati i lavori a San Leo >>>

Giulio Berruti e Maria Elena Boschi al centro del gossip >>>

La E78 nel Dl Semplificazioni per il suo completamento >>>

Coronavirus, creato a Città di Castello il robot che sanifica grandi ambienti >>>

Ritorna il volo Ryanair da e per Malta dall’aeroporto internazionale di Perugia >>>

Fioritura di Castelluccio, servono soluzioni definitive e sostenibili e non interventi spot >>>

La Banca Popolare di Cortona dona un’ambulanza alla Misericordia di Camucia >>>

Venerdì 3 luglio l'inizio delle corse di Baschetti Autoservizi per la riviera adriatica >>>

Acqua della Diga di Montedoglio cara come l'oro: protestano gli agricoltori della Valtiberina >>>