Notizie Locali Comunicati

PD di Città di Castello: “Sostegno alla maggioranza fino a fine mandato”

Assessori, gruppo e partito intervengono sulla vicenda Domenichini

Print Friendly and PDF

A seguito della dichiarazioni del consigliere comunale Luciano Domenichini, che nei giorni scorsi, ha annunciato di passare al Gruppo Misto, il PD di Città di Castello, gli assessori e il gruppo consiliare hanno svolto una conferenza stampa oggi, lunedì 24 febbraio 2020, a cui erano presenti il capogruppo Mirko Pescari, il segretario comunale Mauro Mariangeli, la consigliera Letizia Guerri, gli assessori Luca Secondi, Rossella Cestini e Vincenzo Tofanelli.

Mirco Pescari, preliminarmente e non sfuggendo all’attualità dell’emergenza Coronavirus, ha ringraziato “tutti gli operatori sanitari per quanto stanno facendo a contrasto della diffusione e per la salvaguardia della salute pubblica”. Quindi ha commentato una nota diramata congiuntamente nella quale sono costruite le vicende che hanno portato all’indicazione del presidente del consiglio Vincenzo Tofanelli come assessore nella giunta del sindaco Luciano Bacchetta al posto di Michele Bettarelli, eletto consigliere alla Regione Umbria, e di Francesca Mencagli a presidente del consiglio: “Un chiarimento necessario visti gli ultimi fatti e dichiarazioni che hanno contraddistinto la vita politica cittadina. Il Pd è un partito, un luogo in cui militanti e rappresentanti si confrontano e discutono fortunatamente molto! Un partito politico in cui le decisioni vengono sempre prese collegialmente. Per questo rimaniamo esterrefatti dalla ricostruzione effettuata dal consigliere Domenichini. Dichiarazioni che poco hanno di politico e molto raccontano di ambizioni personali e di una visione altrettanto personalistica della politica che non ci appartiene. Quando si è resa necessaria la surroga in Giunta, abbiamo immediatamente aperto una fase all’interno del nostro partito e dei luoghi di cui esso dispone. Ci siamo confrontati con la massima trasparenza dapprima all’interno gruppo consiliare ( presente fra l’altro lo stesso Domenichini) dove è emersa la volontà di seguire, quale criterio per arrivare alla surroga di Bettarelli, quello delle preferenze. Unico criterio che come anche più volte sostenuto dal sindaco Bacchetta sin dal 2011, rispetta la volontà espressa dai cittadini. Successivamente l’Unione Comunale del PD ha discusso e recepito l’indicazione del gruppo, dando pieno mandato per procedere, secondo il criterio collegialmente scelto e accettato, alla surroga di Bettarelli. Tutte le scelte sono state elaborate nella massima trasparenza, collettività e linearità. Fasi e passaggi a cui lo stesso consigliere Domenichini ha preso parte. Non neghiamo che la candidatura di Luciano Domenichini sarebbe stata un’ottima scelta ma purtroppo non condivisa. Crediamo fermamente che nel prendere le decisioni, tutte, sia necessario farlo collegialmente, in modo trasparente, nei luoghi che il nostro partito ci mette a disposizione e nel pieno rispetto della volontà dei cittadini. Certi che l’interesse collettivo debba sempre venir prima delle ambizioni personali. Auguriamo buon lavoro al vicesindaco Secondi, al neo assessore Tofanelli e al neo presidente del consiglio Mencagli; dopo lo scossone e paventata crisi legata alla sua elezione siamo certi che anche grazie al loro contributo, assieme a quello di tutti i consiglieri Pd che hanno sostenuto la sua elezione, sapremo dare nuovo impulso e prospettiva al fine di concludere al meglio questa legislatura. Siamo contenti che Domenichini rimanga nel perimetro della maggioranza”. Il documento illustrato in conferenza è stato sottoscritto da tutto il gruppo in consiglio - Mirco Pescari, Luciano Tavernelli, Vittorio Massetti, Massimo Minciotti, Letizia Guerri, Francesca Mencagli, dalla delegazione di Giunta – Luca Secondi, Rossella Cestini, Vincenzo Tofanelli, Luciana Bassini, e da Massimo Mariangeli, segretario del PD, per l’Unione comunale.

Luca Secondi, vicesindaco, ha aggiunto: “Dispiace per l’episodio e per la persona che ha sempre supportato l’amministrazione, anch’io sono contento che rimanga nel perimetro della maggioranza per dare forza agli impegni di fine legislatura tra cui un programma di edilizia scolastica per 10 milioni di euro. Alcuni obiettivi sono già raggiunti; la Biblioteca, Piazza dell’Archeologia che inaugureremo in primavera, Piazza Burri su cui si sta definendo un cronoprogramma di attività. La forza politica del PD è la responsabilità e la visione generale, superando i personalismi”. Secondi sull’emergenza Coronavirus ha parlato della necessità: “Di dare un messaggio rassicurante, bisogna mantenere la calma, mettere in atto tutte le azioni preventive. Siamo vicini alla Regione Umbria e agli operatori sanitari che sono in trincea”. Massimo Mariangeli, segretario comunale del PD, ha dichiarato “Spero che la rottura con Domenichini possa essere ricucita, perché è stato sempre di grande supporto per il PD e la maggioranza. In questa legislatura saremmo in prima fila per sostenere questa amministrazione, una linea  condivisa, come dimostrano le presenze su questo tavolo da partito, gruppo comunale e delegazione di giunta”.

Redazione
© Riproduzione riservata
24/02/2020 14:38:38


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Il cordoglio a Luciano Bacchetta dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli >>>

Coronavirus, in Toscana oltre 450.000 le ricette spedite via sms >>>

Emergenza Covid-19 a Città di Castello, 9 positivi in più collegati alle quarantene >>>

Uffici postali chiusi a Bucine: la Lega chiede dei chiarimenti >>>

Dall’osservatorio CNA Arezzo il quadro drammatico dell’artigianato >>>

La ripresa di Arezzo passa dal Consiglio e dalla collaborazione con tutta la società >>>

Umbertide, altre due persone positive al Covid-19: il totale sale ora a 19 casi >>>

Sansepolcro, partita la consegna dei pacchi spesa alle famiglie in difficoltà >>>

Test sierologico a personale sanitario, socio-assistenziale, volontariato >>>

La ditta Ingram dona 500 mascherine al Comune di San Giustino >>>