Notizie dal Mondo Cronaca

Anziani morti lasciati nei letti delle case di riposo: la Spagna nuovo focolaio europeo

Nel giro di una settimana i contagiati sono quasi triplicati

Print Friendly and PDF

Mentre in Italia si guardano con una certa scaramanzia i numeri nella speranza che rallenti il contagio da coronavirus, nella vicina Spagna il virus sta esplodendo. I casi confermati sono 35.068, i decessi 2.229, le persone guarite sono 3.355. La Spagna ha scalato la classifica dei Paesi e ora si trova al quarto posto per numero totale di contagi dietro a Cina, Italia e Stati Uniti. In una sola settimana, dal 18 marzo, la Spagna ha quasi triplicato il numero di persone infette passando da 13.900 a oltre 35.000. Da giorni è sceso in campo l’esercito trovando in condizione di totale abbandono alcuni anziani ricoverati nelle case di riposo, persone a volte addirittura già morte ma lasciate nei letti. A differenza dell’Italia, dove il virus si è riusciti a contenere il contagio in sole tre regioni, in Spagna l’epidemia si sta diffondendo in maniera più rapida infettando tutto il territorio nazionale. Lunedì la seconda settimana di isolamento è cominciata nel peggiore dei modi con 462 vittime in appena 24 ore. Le autorità stanno cercando di correre ai ripari ma le morti aumentano tanto che a Madrid si è deciso di utilizzare il Palazzo del Ghiaccio come obitorio. Il 23 marzo più di 3.900 operatori operatori sanitari erano contagiati. Si tratta del 12% del totale dei casi nel Paese a quella data, un numero enorme se si considera che in Cina, epicentro del contagio, questa percentuale è sempre rimasta al di sotto del 4%. Un problema dovuto, come in Italia, alla mancanza di dispositivi di protezione personale (mascherine e guanti) per il personale medico e infermieristico. Il coronavirus sta mietendo vittime anche tra i personaggi più conosciuti del Paese.  Fernando Martín Álvarez, presidente ad interim del Real Madrid tra il febbraio e l'aprile del 2006, è ricoverato in terapia intensiva all'ospedale Puerta de Hierro di Madrid, colpito da coronavirus. E sabato scorso un altro ex presidente Blancos, Lorenzo Sanz, è morto per Covid-19.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
24/03/2020 20:42:31


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

In Cina cani e gatti non potranno più essere mangiati >>>

Covid-19: anziana olandese guarisce a 107 anni >>>

Coronavirus, Trump attacca l’Oms: “Complici della Cina, vi blocchiamo i fondi” >>>

Coronavirus: in Germania oltre 2.300 morti >>>

Addio a Linda Tripp, la talpa del caso Lewinsky che fece tremare Clinton >>>

Covid-19: in Gran Bretagna 938 nuovi morti, nuovo record >>>

Coronavirus, morti record negli Usa: 1900 in un giorno >>>

Coronavirus, accelera il contagio in Svezia: oltre 100 morti in un giorno >>>

Coronavirus: oltre 50mila i morti in Europa >>>

Tangenti in cambio di voti per assegnare i Mondiali di calcio, i nomi dei corrotti >>>