Rubrica Tecnologia

Le ultime mosse di Google: 2 nuovi smartphone 5G

Entrambi i dispositivi sono compatti nelle dimensioni

Print Friendly and PDF

Google ha lanciato Pixel 5 e 4a, due nuovi modelli di smartphone entrambi 5G. I dispositivi vanno così ad affiancarsi al Pixel 4a, che ad agosto ha introdotto il design con foro nel display in sostituzione delle cornici che hanno contraddistinto i modelli passati. Entrambi i dispositivi sono compatti nelle dimensioni, offrono rispettivamente un display da 6 e 6,2 pollici. Per il resto condividono le stesse caratteristiche tecniche, fatta eccezione per la RAM che sul 4a 5G è limitata a 6GB contro gli 8GB del 5. E per la batteria: su Pixel 5 è da 4.080mAh, mentre è da 3.800mAh su 4a 5G. Debutta anche la fotocamera grandangolare, a cui era stato preferito sulla generazione precedente il teleobiettivo. Costano, rispettivamente 429 e 629 euro e debuttano dal 15 ottobre, ma ancora non in Italia.

Notizia e Foto tratte da Tiscali
© Riproduzione riservata
03/10/2020 06:51:25


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Tecnologia

Google Foto, niente più spazio illimitato. E gli utenti protestano >>>

Arrivano su WhatsApp i messaggi che si autodistruggono: ecco come si attiva la nuova funzione >>>

Termometri e Termoscanner: perche' passare a quelli digitali >>>

Attenti a questo puntino arancione: qualcuno sta ascoltando la telefonata >>>

I cinque migliori smartphone sotto i 200 euro >>>

Le ultime mosse di Google: 2 nuovi smartphone 5G >>>

Falla su Instagram: con una foto gli hacker ci rubano tutto >>>

Negli Stati Uniti scatta il divieto contro le app cinesi TikTok e WeCha >>>

A picco le vendite globali degli smartphone >>>

Anche l'App Telegram si aggiorna e introduce le videochiamate >>>