Notizie Locali Arte e Cultura

Arezzo, torna alla Pieve di Santa Maria il polittico di Pietro Lorenzetti

Dopo un accurato intervento di restauro: domani la Santa Messa, rinviati gli eventi

Print Friendly and PDF

Ricollocato alla Pieve di Santa Maria di Arezzo il trecentesco polittico di Pietro Lorenzetti (1280-1348). Il "saluto" ufficiale all'opera verrà dato dall'arcivescovo Riccardo Fontana che domenica 8 novembre celebrerà una messa insieme al parroco Don Alvaro Bardelli. Rinviati invece gli eventi programmati, a causa dell'emergenza covid. L'opera, una tempera su tavola fondo oro che è pietra miliare nel percorso artistico e biografico del Lorenzetti, venne realizzata tra il 1320-24. Lo documenta il contratto stipulato il 17 aprile 1320, con il quale il vescovo Guido Tarlati impegnava il maestro senese, richiedendogli espressamente di dipingere figure bellissime con colori pregiati, in campi dorati con oro da cento fogli a fiorino. Il documento, oltre a richiedere elevati requisiti di qualità, impone al pittore di impegnarsi senza interruzioni e senza assumere altre committenze fino ad aver raggiunto la "perfezione" dell'opera. Nel 1976 l'opera subì l'attacco di uno squilibrato che tentò di dargli fuoco. Durante il restauro si è verificata la funzionalità del supporto, quindi è stata operata una pulitura della superficie pittorica che ha provveduto alla rimozione degli strati di restauro apposti nell'ultimo intervento (vernici e integrazione pittorica, alterate nel tempo).

Redazione
© Riproduzione riservata
07/11/2020 05:38:12


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Arte e Cultura

Un film documentario su Burri e Piero della Francesca >>>

Sansepolcro: inaugurata la mostra delle "radiche" di Renato Casini >>>

Renato Casini espone nella sua Sansepolcro >>>

Città di Castello: iniziato in pinacoteca il restauro del Gonfalone di Raffaello >>>

Monterchi: la ex scuola non sarà la sede definitiva per la Madonna del Parto >>>

La replica high tech dello "Sposalizio" di nuovo nella sede originaria a Città di Castello >>>

Arezzo, torna alla Pieve di Santa Maria il polittico di Pietro Lorenzetti >>>

Sei opere di Raffaello esposte a Città di Castello nella primavera del 2021 >>>

Volto Santo: "Lucca disposta a collaborare con Sansepolcro" >>>

Sansepolcro: "Mascherina d'autore", mostra a Palazzo Pretorio fino a domenica 28 >>>