Notizie Locali Comunicati

Bonus genitori con figli di età inferiore a 6 anni: Anghiari rinnova il sostegno

Plausi da Confcommercio e Confesercenti per il supporto alle attività commerciali

Print Friendly and PDF

Il comune di Anghiari ha deliberato il rinnovo del “bonus genitori”: sarà erogato sotto forma di buoni spesa per ogni figlio rientrante nella categoria, ad eccezione di quelli che hanno già ricevuto il bonus nei mesi scorsi. 

Rimane dunque una misura di carattere straordinario erogabile “per una volta soltanto”, che darà una boccata d’ossigeno non solo alle famiglie ma anche alle attività commerciali del territorio, con forte apprezzamento di commercianti.
I vouchers per un valore complessivo massimo di 500 euro, potranno infatti essere spesi solo negli esercizi commerciali del comune di Anghiari che hanno sottoscritto un’apposita convenzione su un’ampia gamma di beni di consumo.

“Abbiamo deciso di continuare a sostenere le famiglie e di incentivare allo stesso tempo gli acquisti nei negozi del territorio, ottenendo così un doppio risultato, sociale ed economico – ha spiegato il sindaco Alessandro Polcri – è un momento che continua ad essere difficile, non siamo usciti dalla pandemia ed è quindi importante che i cittadini avvertano la presenza e il sostegno delle istituzioni. Dopo il rinnovo per la quarta volta dei buoni spesa, confermiamo quindi un altro aiuto per le famiglie e per i negozi di prossimità”.

“Apprezziamo l’iniziativa con la quale il Comune di Anghiari destina un contributo, una tantum, alle famiglie con bambini - ha dichiarato Mario Checcaglini direttore provinciale di Confesercenti Arezzo - Confesercenti ritiene che ogni iniziativa finalizzata a favorire la crescita dei consumi in un periodo di ristagno, sia meritevole per la ricaduta positiva sia sul piano economico che sociale. In questo caso è rivolta alle famiglie con minori, una fascia di persone che probabilmente accusa più di altre la crisi e quindi si tratta di un concreto aiuto. La rete distributiva di Anghiari sarà ben felice di collaborare. Grazie quindi all’amministrazione comunale per la sensibilità dimostrata”.

“E' un'ottima iniziativa che risponde a due esigenze fondamentali in questo periodo: dare un aiuto concreto alle famiglie più in difficoltà e sostenere l'economia del territorio ed in particolare i negozi di vicinato del proprio comune, anch'essi molto provati dalla crisi innescata dal covid – ha dichiarato Massimiliano Micelli responsabile Confcommercio Valtiberina - da Confcommercio un plauso all' amministrazione ed al sindaco Polcri”.

Redazione
© Riproduzione riservata
23/02/2021 20:14:10


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

4 marzo 2021, una nuova centenaria a Pieve Santo Stefano >>>

Studente del Campus DaVinci tra i 20 ragazzi umbri al CyberChallenge.IT 2021 >>>

Stop ai maltrattamenti sugli animali: i primi risultati del nucleo aretino >>>

La prima seduta dell’inchiesta pubblica su Podere Rota è stata una presa in giro >>>

"Preoccupazione per il progetto di Fondazione del Comune di Arezzo" >>>

Caro Sindaco il Pd di Umbertide ha chiesto spiegazioni sui lavori e costi della scuola Monini >>>

Delusione di Confesercenti: il governo Draghi in continuità con quello di Conte >>>

Sociale e scuola, il fallimento del vicesindaco Tanti >>>

"Banca Etruria si doveva salvare!": chi pagherà per questo errore? >>>

"Banca Etruria poteva essere salvata: danni incalcolabili per il Paese e i risparmiatori" >>>