Notizie Locali Attualità

Roberto Rossi è ora a tutti gli effetti il procuratore capo di Arezzo

Accolto il suo ricorso dal Consiglio di Stato dopo i "no" di Csm e Tar

Print Friendly and PDF

Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso e ora il dottor Roberto Rossi è attualmente a tutti gli effetti il procuratore capo di Arezzo. Rossi aveva chiesto di annullare il voto del Csm che non lo aveva confermato nel suo incarico, nell’ottobre del 2019. Aveva  già ottenuto a fine luglio, sempre da parte del consiglio di stato, la sospensiva del provvedimento con reintegro provvisorio. In primo grado, invece, davanti al Tar, era andato incontro a una conferma della bocciatura. La vicenda è nota: Pier Camillo Davigo, ora fuori dal Csm, lo accusava di aver indagato su Pierluigi Boschi mentre era consulente di Palazzo Chigi, con Renzi premier. Rossi oppone le date: cessò dall’incarico in dicembre, indagini Bpel da febbraio 2016.

la nazione arezzo
© Riproduzione riservata
02/03/2021 05:10:25


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

Sansepolcro, allarme processionaria: 235 nidi rimossi in tre mesi >>>

A Pieve Santo Stefano stipulato il patto per la lettura >>>

Leonardo: oltre 140 metri quadri di pitture realizzate a Citta’ di Castello >>>

Legambiente Umbria su indagine su mazzette per autorizzazioni cave >>>

Citerna e il Cammino di San Francesco su Rai Uno a Linea Verde >>>

Neve in Altotevere: imbiancato il Passo di Bocca Trabaria >>>

Sansepolcro, "Svendere Villa Fatti è un errore" e c'è qualche interesse >>>

Ad Anghiari cresce la popolazione: è il Comune della Valtiberina più attrattivo >>>

Cancian: "L'anno scorso eravamo più scioccati, quest'anno più provati" >>>

Monte Santa Maria Tiberina: Al via il restauro della venerata statua della Madonna >>>