Notizie Locali Comunicati

“Curva del contagio discendente: circa 200 gli attuali positivi a Città di Castello”

Il sindaco Luciano Bacchetta: “Ieri nove nuovi positivi e 14 guariti”

Print Friendly and PDF

“I dati di ieri ci parlano di nove nuovi positivi al Covid-19 e di 14 guarigioni”. E’ quanto comunica oggi il sindaco Luciano Bacchetta, rilevando come “si tratti di riscontri che confermano una curva discendente della diffusione del contagio, tant’è che siamo arrivati a circa 200 persone attualmente positive a Città di Castello, con una diminuzione nettissima rispetto agli ultimi mesi”. “Il numero dei nuovi positivi continua comunque a essere importante e ci induce a rinnovare l’invito alla massima prudenza e al rispetto delle prescrizioni per il contenimento del Covid-19”, puntualizza il primo cittadino, nell’evidenziare comunque come “negli ultimissimi giorni sia stato effettuato un numero di tamponi molto alto, con una incidenza dei nuovi casi di contagio minore, a denotare una capacità espansiva del virus che appare attenuata”. “Non possiamo in ogni caso abbassare la guardia, anche perché la campagna vaccinale stenta ancora a crescere nel nostro territorio per effetto di una difficoltà a livello nazionale nel reperimento delle dosi che ha inevitabili ripercussioni a livello locale”, ha chiarito Bacchetta, nel riferire di “indicazioni circa un aumento dell’arrivo di vaccini nelle prossime settimane che auspichiamo possa consentire di terminare la somministrazione sugli ultraottantenni e sulle persone fragili, in modo da passare poi alle altre fasce di popolazione”. Il sindaco torna sulla riapertura definitiva delle scuole di ogni ordine e grado da ieri per rinnovare “la soddisfazione per un segnale importante di ritorno alla normalità che era necessario dare” e ribadire come “ogni decisione in questo ambito non abbia fatto capo al Comune, ma sia stata basata unicamente sui dati scientifici relativi all’entità del contagio nel territorio”. “Nei prossimi giorni – prosegue Bacchetta – sarà molto importante monitorare l’eventuale impatto che deriverà da una circolazione massiccia di persone e dalla loro maggiore vicinanza, anche se sono molto fiducioso nel fatto che il grande lavoro del personale docente e non docente a garanzia del rispetto delle norme e delle precauzioni assicuri la massima sicurezza e che non ci saranno conseguenze particolari”.

Redazione
© Riproduzione riservata
15/04/2021 15:04:41


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Usl Umbria 1, 3.146 i fragili prenotati per il primo “Vaccine Day” di maggio >>>

Città di Castello, il sindaco Bacchetta: "La partita decisiva è sulla vaccinazione" >>>

Inaugurati gli Orti Sociali di Villa Serena a Sansepolcro >>>

“Vicenda drammatica che ribadisce il tema della sicurezza nei posti di lavoro” >>>

Silvia Nofri è la nuova presidente dell'Avis Comunale di Sansepolcro >>>

Libri di Monsignor Tafi trovati all'isola ecologica: esposto in Procura ad Arezzo >>>

Ad Alessandro Donati il premio nazionale Walter Corsi di Anap Confartigianato >>>

Nessun profitto sui vaccini; togliere il brevetto per un accesso all’immunizzazione da Covid 19 >>>

“Nessuno sia lasciato solo. Ognuno sia guardato non solo da Dio ma anche dalla comunità” >>>

Servizio di Polizia municipale associato ad Anghiari: Insieme per Anghiari dice no >>>