Notizie Locali Cronaca

Delitto Meredith Kercher, Rudy Guede è un uomo libero per fine pena

Liberazione anticipata di 40 giorni: lui si è sempre dichiarato innocente

Print Friendly and PDF

Rudy Guede, l'unico condannato per l'omicidio di Meredith Kercher nel 2007, torna formalmente libero per fine pena. Il magistrato di sorveglianza di Viterbo gli ha infatti concesso la liberazione anticipata rispetto alla data del 4 gennaio 2022. Condannato a 16 anni di reclusione, gran parte dei quali scontati nel carcere di Viterbo, Guede era finora affidato ai servizi sociali.

"Rudy è stato scarcerato per fine pena", ha detto il suo difensore, l'avvocato Fabrizio Ballarini. "Il magistrato - ha spiegato - gli ha concesso la liberazione anticipata in base all'articolo 54 dell'ordinamento penitenziario e l'ufficio esecuzione ha emesso l'ordine di scarcerazione". Per Guede il fine pena era previsto il 4 gennaio del 2022 ma dopo la decisione del magistrato di Sorveglianza è stato anticipato al 20 novembre. E' quindi subito libero.

"Rudy vorrebbe essere solo dimenticato"

 Ha accolto la decisione sulla sua liberazione anticipata svolgendo i soliti compiti di volontario e "vorrebbe essere solo dimenticato" Rudy Guede. "Purtroppo sono molte le emittenti e le testate che chiedono di intervistarlo. Dico purtroppo perché Rudy non è una star e dopo 14 anni vorrebbe essere dimenticato", ha osservato il professor Claudio Mariani, che insegna al Centro studi criminologici di Viterbo e ha seguito Guede in tutto il suo percorso detentivo. "Su ogni storia - ha aggiunto - prima o poi dovrebbe calare il sipario. Rudy la mattina alle 8 prende servizio come volontario alla mensa della Caritas e il pomeriggio lavora nella biblioteca del nostro centro studi per mantenersi. Non c'è più altro da aggiungere a questa storia eccetto il fatto che la vita di una giovane ragazza inglese è stata stroncata e dalla sua famiglia abbiamo potuto imparare la grande dignità e il valore del silenzio". 

Si è sempre dichiarato estraneo ai fattiL' ivoriano da poco meno di un anno è affidato ai servizi sociali e non deve più tornare nel carcere Mammagialla dove ha scontato gran parte dei 16 anni di reclusione che gli sono stati inflitti per il delitto di Perugia al quale si è sempre proclamato estraneo.

notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
24/11/2021 05:30:17


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Covid-19: stabile il numero dei nuovi casi (53) in provincia di Arezzo >>>

Bocconi killer preparati con sostanze fuori commercio dal 2009: ritrovati a Caprese Michelangelo >>>

San Giustino: una persona arrestata per ipotesi di furto >>>

Covid-19: in Toscana i nuovi casi salgono a 615 con 6 decessi >>>

Assalto in banca armati di taglierino: un bottino da 100mila euro >>>

Bomba venuta alla luce a ridosso dello svincolo di Selci Lama della E45 >>>

Covid-19: stabile (52) il numero dei nuovi casi nell'Aretino >>>

Due furti nello stesso supermercato di Arezzo a distanza di poche ore >>>

Sansepolcro: detenzione e spaccio di droga, arrestato un 22enne >>>

Raffica di furti in appartamento a Città di Castello >>>