Notizie Locali Comunicati

Incontri in Altotevere per la E78 con il commissario straordinario Simonini

Il tratto umbro riguarderà 23 chilometri dell'itinerario complessivo

Print Friendly and PDF

Il Commissario Straordinario di Governo per il completamento dell’itinerario E78 Grosseto-Fano, Massimo Simonini, e l’Assessore alle Infrastrutture della Regione Umbria Enrico Melasecche, nell’ambito delle attività di ascolto e confronto con il territorio, hanno incontrato questa mattina il Prefetto di Perugia Armando Gradone e il Consigliere delegato alla viabilità della Provincia di Perugia Moreno Landrini. Nel pomeriggio proseguono gli incontri istituzionali con il Sindaco del Comune di San Giustino Paolo Fratini, il Sindaco del Comune di Città di Castello Luca Secondi e il Sindaco del Comune di Citerna Enea Paladino.

Gli incontri, che saranno programmati anche in Toscana e nelle Marche, sono finalizzati a illustrare lo stato attuale della progettazione e a raccogliere le osservazioni del territorio al fine di programmare un percorso condiviso verso il completamento dell’opera.

Il tratto umbro dell’itinerario riguarda in particolare due lotti per complessivi 23 km: il tratto Le Ville-Selci Lama e il tratto Selci Lama-Parnacciano, del valore complessivo di 694 milioni di euro.

Per il tratto Le Ville-Selci Lama è in corso la progettazione definitiva e lo studio di impatto ambientale. Una volta concluso il progetto definitivo potrà essere avviata la procedura di Valutazione Impatto Ambientale presso il Ministero per la Transizione Ecologica e la Conferenza dei Servizi per l’acquisizione di pareri e autorizzazioni da parte di tutti gli Enti interessati.

Il tratto è lungo circa 12 km con una sezione a quattro corsie (due per senso di marcia) e comprende 4 svincoli a livelli sfalsati, 2 gallerie e 3 ponti o viadotti.

Anche per il tratto Selci Lama-Parnacciano è in corso la progettazione definitiva e lo studio di impatto ambientale. L’ipotesi di tracciato prevede la realizzazione in nuova sede di una strada con sezione a due corsie.

Per quanto riguarda la messa in esercizio di prima fase della canna esistente della galleria della Guinza, nelle more della realizzazione della seconda canna, sono in corso la Conferenza dei Servizi e le procedure di autorizzazione ambientale.

Redazione
© Riproduzione riservata
19/05/2022 20:08:55


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

E45: mercoledì 6 luglio riapertura in direzione sud delle tre gallerie a Sarsina >>>

Casucci: "Terzo Settore in difficoltà nella provincia di Arezzo" >>>

Città di Castello: interrogazione sulla rotatoria tra via Alfonsine e via Pieve delle Rose >>>

Saldi al via nell'Aretino, Confesercenti: "Spesa pro capite tra i 150 e 170 euro" >>>

Elena Luna Donati nuovo assessore ai Servizi Scolastici ed Educativi di Foiano della Chiana >>>

Ottimo il lavoro della giunta della Regione Umbria >>>

Ma che fine ha fatto il sindaco di Arezzo Ghinelli? >>>

Umbertide, primo anno di attività per la serra comunale destinata ai disabili >>>

Ok alla cittadinanza onoraria di Città di Castello al Milite Ignoto >>>

Ghinelli: “sindaci civici e del centro destra uniamoci per un grande progetto" >>>