Notizie dal Mondo Cronaca

Croazia, si schianta bus di pellegrini diretto a Medjugorje: 12 i morti

I feriti sono circa 30 e la causa più probabile sarebbe un colpo di sonno dell'autista

Print Friendly and PDF

Èdi dodici morti e una trentina di feriti il bilancio provvisorio di un incidente stradale nella Croazia settentrionale che ha coinvolto un autobus carico di pellegrini polacchi diretti al santuario cattolico di Medjugorje, in Bosnia ed Erzegovina. Diciotto dei feriti, che sono stati tutti trasportati negli ospedali della zona, sarebbero in gravi condizioni, ha affermato Maja Grba Bujevic, capo dei servizi di emergenza della Croazia. Un funzionario del consolato polacco in Croazia, Dagmara Lukovic, ha specificato che i passeggeri erano tutti cittadini polacchi. L'incidente è avvenuto intorno alle 5:40, ora locale, quando l'autobus è uscito fuori strada a circa 60 chilometri a nord di Zagabria. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
06/08/2022 13:51:25


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Indonesia, scontri dopo una partita di calcio: almeno 129 morti >>>

Afghanistan: donne in marcia a Kabul contro genocidio hazara >>>

Cuba, industria dei sigari in ginocchio dopo il passaggio dell'uragano Ian >>>

Usa, la Florida devastata dall'uragano Ian: almeno 15 morti >>>

È morto a Los Angeles il rapper americano Coolio di “Gangsta’s Paradise” >>>

"Nord Stream forse irrecuperabile", accuse Usa-Russia >>>

Cremlino, niente passaporto per chi è richiamato alla leva >>>

Uragano Ian, in Florida ordine di evacuazione per 2 milioni di persone >>>

Nuova udienza per il caso Zaki, ma la corte punta al rinvio >>>

Danni "senza precedenti" a tre linee del Nord Stream, Ue: "nessun impatto sulla sicurezza >>>