Notizie Locali Altre notizie

Associazione Guide Turistiche della Toscana: istituire un Albo professionale

"Necessario creare un corpo di Polizia Turistica"

Print Friendly and PDF

L’Associazione Guide Turistiche della Toscana – AGT Toscana – rivolge un appello ai futuri Senatori e Deputati che rappresenteranno la Toscana nel nuovo Parlamento.

Per la tutela della propria professione e del patrimonio culturale chiede:

una legge di riordino, seria e puntuale, fondamentale per la professione, che ribadisca competenza e specificità della professione, no alla Guida Nazionale;

istituzione di un Albo professionale diretto a garantire che le prestazioni vengano svolte da soggetti muniti dell'abilitazione stabilita dalla legge e con competenza e moralità tali da non pregiudicare gli interessi e i valori pubblici su cui incidono;

istituzione di un corpo di Polizia Turistica per effettuare controlli e sanzioni contro l'esercizio abusivo della professione, chiunque la eserciti, per arrestare fenomeni di elusione ed evasione, anche su piattaforme digitali. Contraffazione culturale ed economia sommersa che, se passasse per i canali regolari, produrrebbe migliaia di posti di lavoro in più nel settore della cultura e, in particolare, nel nostro settore allorquando siamo in presenza di soggetti non abilitati a svolgere la professione di Guida Turistica e a illustrare il patrimonio di una città o di un museo;

ridefinire le norme per regolamentare sia la libera circolazione dei professionisti tra i paesi della EU purché basata sul reciproco rispetto delle regole decise da ogni paese sulla base delle proprie peculiarità sia il diritto di stabilimento.

La violazione del carattere temporaneo ed occasionale delle guide provenienti da altri paesi e il riconoscimento di titoli acquisiti in paesi quali, ad esempio, la Romania, l’Albania, configurano, in primis, una concorrenza sleale nei confronti dei professionisti abilitati in Italia e una palese elusione delle direttive così come una lesione degli interessi economici non solo di chi esercita questa professione, ma anche dei vari livelli istituzionali dello Stato italiano (mancati introiti per lo Stato, le Regioni, i Comuni e l’INPS);

formazione universitaria con percorsi di studio seri ed esami di Stato rigorosi. La Guida Turistica volge un'attività professionale per la quale sono richieste competenze e conoscenze specifiche, relative a determinati beni, al loro contesto storico, artistico e paesaggistico, e il territorio in cui sono situati, ai fini del corretto svolgimento delle visite guidate e delle escursioni, nonché della tutela e della sicurezza dei visitatori accompagnati;

 

No alla diffusa sostituzione dell’attività di Guida Turistica mediante volontari che molto spesso sostituiscono l’attività del professionista.

Redazione
© Riproduzione riservata
21/09/2022 15:58:06


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Altre notizie

Si sposa l'ex parroco di San Pio X a Città di Castello >>>

Giornate di benvenuto ai nuovi studenti al campus universitario del Pionta di Arezzo >>>

Alluvione in Umbria, attivato sostegno di Anci Umbria ed Anci Umbria Protezione Civile >>>

Cantieri aperti nella superstrada E45 nel tratto Orte San Giustino >>>

Associazione Guide Turistiche della Toscana: istituire un Albo professionale >>>

Numero verde di Sogepu di nuovo a disposizione degli utenti >>>

Anghiari: due mamme per due gemellini >>>

Esteso fino a domenica 28 agosto codice giallo per piogge e temporali in Toscana >>>

Valtiberina piu’ sicura: lavoro di prevenzione per alluvioni e allagamenti >>>

I 61 anni di matrimonio dei coniugi Agati a Castiglion Fiorentino >>>