Notizie Locali Comunicati

Adesso: "A Sansepolcro niente Centro Giovani", l'interrogazione in Comune

"Per l'amministrazione è già più che sufficiente quello che fa la parrocchia?”

Print Friendly and PDF

Nel consiglio comunale di ieri 28 Settembre il nostro gruppo consiliare ha interrogato l'amministrazione riguardo alla riapertura del Centro GIOVANI a Sansepolcro che, contrariamente alle attese, NON è stato ancora riaperto, dopo la chiusura avvenuta negli anni scorsi. Gli elettori si ricorderanno bene che in campagna elettorale e nel programma della coalizione guidata da Fabrizio Innocenti, fu esplicitamente promessa proprio la riapertura del Centro GIOVANI, che era addirittura una priorità dei primi cento giorni di governo. Ci è parso dunque giusto interrogare l’amministrazione sui motivi di questo ritardo. L'assessore Menichella, con nostra grande sorpresa, ha risposto dicendo che, l’amministrazione prende atto dell’importanza sociale di un centro di aggregazione per i giovani ma, visto che esiste e ha una grande vivacità il centro interparrocchiale del Sacro Cuore, non ha adesso senso aprirne uno gestito dal comune. Ci sono due grossi problemi in questa risposta: uno di contenuto e uno prettamente politico. Per prima cosa, infatti, dovrebbe essere lampante che il Comune e Parrocchia sono “istituzioni” diverse, una laica e una religiosa, con ruoli e scopi diversi, ovviamente entrambe importanti; È ovviamente lodevole il servizio importantissimo che fanno le nostre parrocchie e che pensiamo tutti i genitori conoscano e ne apprezzino i servizi, ma il tempo e energia degli ecclesiastici e delle tante e tanti volontari di quell'ambito, non può essere un sostituto del ruolo che dovrebbe avere l'amministrazione comunale nel supportare i nostri giovani. Inoltre è altresì ovvia la presa in giro ai cittadini in campagna elettorale, in quanto il Gruppo ricreativo interparrocchiale era già una bellissima realtà ben oltre i dodici mesi fa, quando il la coalizione di Innocenti promise comunque di riaprire il Centro Giovani. Rimaniamo basiti e contrariati per una risposta che non ci ha per nulla soddisfatti, anche perché a rimanere insoddisfatti, crediamo che saranno le tante famiglie del Borgo che avevano accolto quella proposta con favore.

Redazione
© Riproduzione riservata
29/09/2022 15:46:13


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

I NAS al canile comprensoriale di Lerchi: emerso lo stato di precarietà del sito >>>

"Disastrosa la situazione degli impianti sportivi di Arezzo" >>>

Sansepolcro, il sindaco Innocenti sulla cancellazione del marchio Buitoni >>>

Città di Castello, approvata a maggioranza variazione di bilancio e modifica del DUP >>>

Sicurezza infrastrutture: la Provincia di Arezzo avvia il monitoraggio con tecnologie d’avanguardia >>>

Sansepolcro: il piazzale del palasport intitolato al professor Pellico Barbagli >>>

La mappa degli interventi del Consorzio di Bonifica: 140 chilometri nel solo Comune di Arezzo >>>

Tanti: "La rottura di Polcri la vivo anche come una sconfitta personale" >>>

Umbertide, sulle strade provinciali nei prossimi anni previsti 1,3 milioni di interventi >>>

Rimborso TARI, aumento di 15mila euro rispetto allo stanziamento inizialmente previsto >>>