Sport Locale Nuoto (Locale)

Partita alle ore 12 alla piscina comunale di Città di Castello la “24 ore” di nuoto

Maratona di beneficenza aperta a tutti con i proventi in favore alla Caritas

Print Friendly and PDF

 

“Qui c’è veramente l’essenza dello sport a Città di Castello: grande passione, ottima organizzazione e grande capacità di coinvolgere tantissime persone in nome della solidarietà a beneficio di tutta la comunità”. Il sindaco Luca Secondi e l’assessore allo Sport Riccardo Carletti hanno sottolineato così stamattina la partenza della “24 ore” di nuoto alla piscina comunale di Città di Castello, unendosi al vescovo monsignor Luciano Paolucci Bedini, che alle ore 12.00 ha dato il via alla manifestazione insieme al presidente dei Nuotatori Tifernati Valentino Cerrotti, con il responsabile organizzativo Francesco Serafini, al presidente del Cnat’99 Federico Cavargini, all’amministratore unico di Polisport Stefano Nardoni e al direttore della Caritas Gaetano Zucchini. “Essere parte di questo evento è un grandissimo piacere, ci insegnate a fare le cose belle e insieme, pensando a chi è meno fortunato di noi”, ha detto monsignor Paolucci Bedini, ringraziando i Nuotatori Tifernati Polisport e il Cnat’99, che hanno organizzato la maratona con il patrocinio del Comune e il supporto di Polisport e Sogepu, per la scelta di devolvere alla Caritas tifernate i proventi delle offerte libere dei partecipanti. Per il primo tuffo si sono presentate ai blocchi di partenza le vecchie glorie del nuoto tifernate: Claudia Masciarri, ex campionessa italiana a livello giovanile, Sandro Belletti, protagonista delle gare master con i suoi 74 anni, Francesca Cesarini e Riccardo Giambi, atleti storici del Cnat’99, e Sandro Galluzzi, rappresentante della famiglia che ha legato il proprio nome alla piscina tifernate con il Meeting Italo Galluzzi. I primi atleti hanno guidato il gruppo davvero numeroso di nuotatori che da subito hanno incrociato le bracciate nelle corsie della vasca interna dell’impianto di via Engels. Tra questi Marco Fratini, che nuoterà per tutte le 24 ore di durata della manifestazione in preparazione della nuova impresa sportiva che tenterà nel 2023 nel lago di Garda, e Giuseppe Bilotta, classe 1936, che è tornato nella piscina comunale di Città di Castello dove nell’estate scorsa ha stabilito a 86 anni il primato italiano nei 1.500 metri stile libero della categoria master M85 al XXXV Meeting Internazionale Masters Italo Galluzzi. Gli obiettivi sportivi dichiarati della maratona natatoria sono di battere i precedenti record: quello dei 540 nuotatori in acqua e quello dei 1.287 chilometri e 800 metri percorsi complessivamente. “Il traguardo più importante sarà però quello dell’aiuto concreto in favore delle persone bisognose che ogni giorno vengono accolte dalla Caritas di Città di Castello”, hanno sottolineato i presidenti dei Nuotatori Tifernati e del CNat’99, Cerrotti e Cavargini, invitando tutti gli sportivi “a partecipare alla manifestazione e contribuire con la propria generosità alla finalità benefica della 24 ore”. Fino alle ore 12.00 di domani, domenica 8 gennaio, chiunque sia in grado di nuotare almeno 50 metri (due vasche) potrà presentarsi alla piscina comunale e scendere in acqua in modo completamente gratuito. Chi vorrà, potrà approfittare per lasciare all’ingresso nell’impianto una donazione in denaro a sostegno della Caritas di Città di Castello. Per ogni informazione è possibile consultare la pagina Facebook dell’evento e dei Nuotatori Tifernati Polisport. A tutti coloro che nuoteranno verrà rilasciato attestato di percorrenza e un gadget. Nel pomeriggio di oggi, la sala riunioni della piscina comunale ospiterà a partire dalle ore 18.00 l’appuntamento con ‘Il grande nuoto degli anni 80 a Città di Castello: inizio di una lunga storia di sport’, l’iniziativa commemorativa dell’anniversario dei 40 anni dall’apertura dell’impianto di via Engels. Insieme a Gabrio Possenti, a ricordare in particolare gli anni d’oro tra il 1982 e il 1992 saranno Massimo Moroli, Roberto Rossi e Marcello Stinchi.

Redazione
© Riproduzione riservata
07/01/2023 20:14:11


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Nuoto (Locale)

Terzo ciclo di corsi di fitness in acqua al Palazzetto del Nuoto di Arezzo >>>

La Chimera Nuoto in luce al Meeting d’Inverno di Firenze >>>

Prima gara del 2024 per gli Esordienti della Chimera Nuoto >>>

Una mattinata di nuoto per bambini e neonati con il Baby Acquatic’s Day >>>

La Chimera Nuoto rinnova il progetto “Nuoto in cartella” >>>

Piscina di Bibbiena: camp di nuoto invernale con il campione olimpico Marco Orsi >>>

La Chimera Nuoto organizza il Corso per Istruttori di Nuoto FIN >>>

La Chimera Nuoto archivia il 2023 di gare alla Coppa Brema >>>

Doppia medaglia per la Chimera Nuoto al Campionato Regionale Assoluto >>>

Due atleti della Chimera Nuoto in vasca ai Campionati Italiani Assoluti >>>