Sport Locale Motociclismo (Locale)

Il Moto Club Brilli Peri svela la sua eccezionale stagione sportiva 2023

A metà ottobre, 300 piloti da tutta Italia per il Trofeo delle Regioni a squadre

Print Friendly and PDF

E’ un’annata sportiva eccezionale quella che martedì 7 marzo il Moto Club Brilli Peri di Montevarchi ha presentato alla stampa, insieme all’Amministrazione Comunale di Montevarchi, rappresentata dall’Assessore allo Sport, Lorenzo Allegrucci, e al Presidente del Comitato Regionale Toscana della Federmoto, Alessandro Roscelli.

Ben sei sono infatti gli eventi in calendario sulla pista Miravalle, di cui quattro di validità nazionale, ai quali si aggiungono l’attività didattica svolta dalla “Miravalle School”, le iniziative per la promozione dello sport di base e le aperture dell’impianto per le sessioni di allenamento.

La stagione del Brilli Peri inizia domenica 12 marzo con la prima prova del Campionato toscano di motocross, gara sempre attesissima perché inaugura l’attività regionale e capace di richiamare un numero molto elevato di piloti, prossimo alle 200 unità. Si prosegue sabato 1 e domenica 2 aprile con la gara d’apertura del Campionato Italiano Motocross d’Epoca, un evento di forte valenza anche culturale, e il 6 e 7 maggio con il Campionato Italiano Expert – Rider. Il cartellone riprenderà il 24 settembre, con una nuova gara del “toscano” motocross prima di proporre, praticamente in sequenza, il 1 ottobre il Trofeo Centro Italia di trial (1.a prova), e il 14-15 ottobre il Trofeo delle Regioni di motocross.

Miravalle è un circuito storico che attrae da sempre molte persone e molti appassionati – afferma l’assessore Lorenzo Allegrucci  -  E’ quindi una realtà importante non solo dal punto di vista delle gare, ma come strumento di promozione del territorio. Montevarchi è conosciuta in Italia e nel mondo anche grazie alla sua pista di motocross che è un fiore all’occhiello. Oltre ai vari eventi in calendario, siamo felici di collaborare con il Moto Club Brilli Peri per le iniziative di promozione dello sport dedicate ai bambini e alle donne, a dimostrazione che il motociclismo è praticato con interesse anche al femminile.

“E’ una stagione molto impegnativa per lo staff del Brilli Peri – ha detto Laura Mugnaini, vice-Presidente e portavoce del Brilli Peri – ma anche esaltante, perché è il risultato del riconoscimento da parte di Federmoto delle nostre capacità organizzative. Naturalmente tutto questo non sarebbe possibile senza un impianto come Miravalle, luogo meraviglioso, pista meravigliosa, ammirata e amata a livello mondiale, alla quale destiniamo tutti i nostri sforzi affinché sia all’altezza della situazione, sotto il profilo tecnico ma anche dell’accoglienza, dei servizi, della sicurezza”.

Quattro sono gli appuntamenti di livello nazionale, il moto club è fortemente concentrato sull’apertura del campionato toscano di domenica prossima, una manifestazione territoriale sempre molto sentita, ma il Brilli Peri non nega che massima attenzione è già rivolta verso il Trofeo delle Regioni, di metà ottobre.

Perché non è una semplice gara ma parliamo di una vera e propria “festa” del motocross italiano, con le squadre di tutte le Regioni che convergeranno verso Montevarchi, assumendo anche il ruolo di grande opportunità di promozione del territorio. Sono normalmente circa 300 i piloti al via e dunque la macchina organizzativa dovrà funzionare al meglio. “Stiamo valutando, anche con il Comune, – ha precisato Mugnaini – diversi progetti per coinvolgere il territorio, soprattutto i giovani, in questa straordinaria manifestazione”.

L’attività agonistica di punta non fa dimenticare la promozione dello sport e le iniziative a favore dei giovanissimi e di chi vuole avvicinarsi a questo sport, che sono nel DNA del Brilli Peri e che lo caratterizzano a livello nazionale.

Già sabato 11 marzo, giornata di vigilia del campionato toscano, Miravalle ospiterà l’esordio del progetto “Minisport in pista”, realizzato in collaborazione con il Comitato Regionale Federmoto e con la Commissione Sviluppo della stessa Federazione e riservato ai bambini in possesso di moto propria e di una minima esperienza di base. Sotto la guida dei Tecnici della federazione motociclistica, coordinati da Floriana Parrini, i piccoli piloti potranno provare alcuni tratti del tracciato, per entrare in contatto con un circuito “vero”.

Domenica 19, sempre a Miravalle, grazie alla collaborazione con il Comune di Montevarchi, si terrà una delle prime sessioni, a livello nazionale, del progetto “Sali in moto con noi!”, recentemente presentato dalla Federmoto e realizzato nell’ambito di un’iniziativa del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri e di Sport e Salute. Si tratta, in pratica, di un “open day” in cui sarà gratuitamente offerta la possibilità, a bambini tra i 6 e i 9 anni, di provare delle piccole moto, adatte ai neofiti. Sarà sufficiente presentarsi accompagnati da un genitore con documento di identità e codice fiscale del minore e del genitore. A tutto il resto, abbigliamento incluso, penseranno i Tecnici Federmoto ed il personale dell’organizzazione.

A rappresentare una novità assoluta sarà poi un’iniziativa del Comitato Regionale Federmoto Toscana, in calendario per sabato 8 aprile a Miravalle e realizzata in collaborazione con il Moto Club. Si tratta di un’intera giornata dedicata al motociclismo declinato in chiave femminile, comprendente un corso teorico pratico di motocross ed enduro aperto a bambine e ragazze dai 6 ani in su, un corso di guida su strada per maggiorenni in possesso di patente, licenza FMI e moto proprio in regola con le norme della circolazione, e grigliata e festa finale. La giornata è realizzata con la partecipazione e sotto la guida di Tecnici e Istruttori della Federazione Motociclistica Italiana.

Prosegue infine la Miravalle School, ufficialmente riconosciuta dalla Federmoto, che, due volte alla settimana, riunisce in circuito i giovani allievi che proseguono così la propria progressione didattica verso una sempre maggiore padronanza della guida in fuoristrada. Non mancheranno, durante il 2023, i corsi Hobby Sport, per bambini e debuttanti.

Redazione
© Riproduzione riservata
07/03/2023 17:18:59


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Motociclismo (Locale)

Gabriele Bendon vice campione italiano del Pitbike fun 40 >>>

Christian e Giordano Baglioni conquistano il primo e terzo posto del trofeo GasGas >>>

Il centauro Paolo Lucci conquista il terzo posto rally2 al rallye du maroc 2023 >>>

Meoni e Lucci, due centauri castiglionesi al "Rallye du Maroc" >>>

A Castiglion Fiorentino la 5° prova del Campionato Italiano di Enduro >>>

Ancora successi per il giovane pilota biturgense, Andrea Uccellini >>>

Il Moto Club Brilli Peri svela la sua eccezionale stagione sportiva 2023 >>>

Ci sarà anche Aruba.it Racing Ducati Team alla festa del motociclismo casentinese >>>

50 candeline sulla torta del Moto Club Castiglion Fiorentino “Fabrizio Meoni” >>>

Terzo titolo italiano per il pilota tifernate, Andrea Prataiola >>>