Notizie Nazionali Politica

Contro la violenza sulle donne i Pm avranno tempi stringenti: ecco le misure

Saranno presentate oggi nel Ddl all'esame del Consiglio dei ministri

Print Friendly and PDF

Applicazione del braccialetto elettronico automatica; una distanza minima di 500 metri in caso di divieto ad avvicinarsi alla vittima; 30 giorni di tempo, sia per le richieste di misure cautelari dei pm sia per la loro applicazione da parte dei Gip; un pool di magistrati dedicato alla materia e processi più veloci. E ancora: pene aumentate per chi è già ammonito, arresto in flagranza differita per stalking, maltrattamenti in famiglia e violazione del divieto di avvicinamento. Sono alcune delle misure contenute nella bozza del disegno di legge che sarà all'esame del Consiglio dei ministri di oggi per dare una stretta alle norme contro la violenza sulle donne.

Nel provvedimento - al quale hanno lavorato tre ministeri - si conferma l'intensificazione dell'uso del braccialetto elettronico per coloro che si trovano agli arresti domiciliari. Attualmente l'applicazione della misura è a discrezione del giudice, previo il consenso dell'indagato. Con la nuova normativa per i reati legati alla violenza di genere l'applicazione diventerebbe automatica, sempre con il consenso, a meno che il giudice non lo ritenga necessario. Nella bozza ci sarebbe anche un ampliamento dei reati per quanto riguarda l'applicazione dell' ammonimento, definito dalla ministra alle Pari Opportunità Eugenia Roccella "il cartellino giallo dell'uomo violento".

Viene inoltre introdotta la misura della sorveglianza speciale, oltre che per stalking e maltrattamenti, anche per tentato omicidio, revenge porn, e per la deformazione permanente dell'aspetto, vale a dire le aggressioni con l'acido. Per quanto riguarda l'aumento delle pene per i recidivi, l'articolo 1 stabilisce che in caso di violenza, lesioni personali, violenza privata, minacce, atti persecutori, revenge porn, violenza sessuale, violazione di domicilio e danneggiamento, "le pene sono aumentate se il fatto è commesso, nell'ambito di violenza domestica, da soggetto ammonito...anche se la persona offesa è diversa da quella per la cui tutela è già stato adottato l'ammonimento".

L'articolo 9 regola l'arresto in flagranza differita. "Si considera comunque in stato di flagranza colui" che "sulla base di documentazione video e fotografica o di altra documentazione...dalla quale emerga inequivocabilmente il fatto ne risulta autore, sempre che l'arresto sia compiuto non oltre il tempo necessario alla sua identificazione e, comunque, entro le 48 ore dal fatto".

Sul tema dei femminidici il presidente del Senato Ignazio La Russa ha confessato di aver "voglia di indire una manifestazione di soli uomini" perchè "c'è bisogno di prendere coscienza noi uomini" spiegando che "il rispetto per le donne nasce in famiglia" e suggerendo: "se vedi tuo figlio che manca di rispetto a una ragazza, tiragli un ceffone, ma tiraglielo forte".

La Russa ha anche proposto di raddoppiare subito il numero dei carabinieri dedicati: da 600 a 1.200. Per la senatrice del Pd Vincenza Rando, contro i femminicidi "serve un grande investimento sull'educazione alle emozioni e ai sentimenti che permetta ai giovani di affrontare le loro fragilità". Ritiene "assolutamente valida" la proposta di considerare un duplice omicidio casi come quella di Giulia Tramontano il deputato di Fratelli d'Italia, Riccardo Zucconi, mentre il capogruppo di Alleanza Verdi e Sinistra alla Camera Luana Zanella esorta La Russa a fare davvero una manifestazione di soli uomini contro la violenza sulle donne.

Redazione
© Riproduzione riservata
07/06/2023 06:02:54


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Don Patriciello dopo le parole di De Luca: "A repentaglio la mia vita, sei fuori luogo" >>>

Il Superbonus spacca la maggioranza: polemica tra Tajani e Giorgetti >>>

Mattarella: "La Costituzione riguarda tutti. Ha generato la nostra Repubblica democratica" >>>

Il conto corrente speciale dei parlamentari che fa impallidire il rendimento del Btp Valore >>>

Superbonus, Giorgetti: "Come nel Vajont, la valanga era già partita" >>>

Bonus 100 euro e sgravi per chi assume: il Cdm approva le misure sul lavoro >>>

"Aiuto". A Santoro mancano le firme per presentarsi alle Europee >>>

L'annuncio di Meloni: "Il Papa alla sessione G7 sull'AI". Francesco "in presenza" >>>

Dopo 25 anni stop al numero chiuso in medicina: adottato all’unanimità il testo base al Senato >>>

Bardi bis in Basilicata, exploit del centrodestra: Marrese si congratula con l'avversario >>>