Sport Locale Ciclismo (Locale)

Grande impresa per Massimiliano Falleri, atleta del Team Bikeland

Protagonista alla Mediterranean Epic, gara a tappe a Siviglia

Print Friendly and PDF

Grande impresa di Massimiliano Falleri, noto come "Anghenghe", alla Mediterranean Epic, gara a tappe di mtb, svolta lo scorso fine settimana a Siviglia; l’atleta Tifernate, che corre con il team Bikeland, conquista infatti una prestigiosa seconda posizione nella classifica finale di categoria, con qualche rammarico per aver perso il primato a causa di una caduta nell’ultima tappa di ieri. “Il risultato” commenta Antonello Donati, presidente del Team, “premia sia  la costanza e i sacrifici di Massimiliano che come tanti master si allena dopo il lavoro, sia l’impegno del nostro team che sin dalla fondazione è volto a promuovere l’utilizzo della bici non solo a livello agonistico e sportivo ma anche semplicemente ricreativo”.

 

Redazione
© Riproduzione riservata
12/02/2024 14:03:34


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Ciclismo (Locale)

L’Ardita e ArezzoGravel per un marzo all’insegna del ciclismo >>>

Arezzo protagonista ai Campionato Italiano Vigili del Fuoco di Ciclocross >>>

Campionato italiano ciclocross Vigili del Fuoco di Arezzo >>>

Cicloturismo, aperte le iscrizioni per la IV Medio Fondo del Quasar >>>

Gli atleti della Cicli Errepi di Pieve Santo Stefano protagonisti alla Mediterranea Epic >>>

Grande impresa per Massimiliano Falleri, atleta del Team Bikeland >>>

Il bibbienese Marco Mazzi vince il campionato italiano MTB enduro della FCI >>>

La Statica, prima edizione della ciclostorica “a chilometro zero” >>>

La Chianina Ciclostorica avvia il percorso verso la decima edizione >>>

Pedalare all’insegna della sostenibilità nella ciclostorica più famosa al mondo >>>