Notizie Locali Eventi

“Bruciamo il Carnevale”, ancora grande festa per le vie di Umbertide

Una bellissima iniziativa, che ha visto un divertimento sano e genuino negli occhi di tutti

Print Friendly and PDF

Una città ancora una volta protagonista di grandi festeggiamenti. Dopo l’importante successo riscontrato domenica scorsa, 18 febbraio, il Comune di Umbertide, in collaborazione con le Pro Loco di Umbertide, Pierantonio, Calzolaro e con il Circolo Uisp di Spedalicchio, ha promosso il secondo ed ultimo evento della terza edizione dei Carri di Carnevale.

“Bruciamo il Carnevale” è infatti l'iniziativa che si è svolta oggi, domenica 25 febbraio, per le vie cittadine e ha visto la partenza dei carri alle ore 14.30 dal parcheggio della Piattaforma, nei pressi della Rocca.

La grande fortezza medievale per la Pro Loco di Umbertide, la balena di Pinocchio per la Pro Loco di Pierantonio, il maestoso cavallo di Troia per la Pro Loco di Spedalicchio, la piramide e la Sfinge dell’antico Egitto per la Pro Loco di Calzolaro e il carro del Gruppo Volontari Umbertide a tema Teletubbies: questi i carri accompagnati da moltissime persone che si sono unite man mano al bel evento, attraversando Via dei Patrioti, Via Colombo, Piazza Carl Marx e Via Morandi, per raggiungere infine Piazza Michelangelo, dove si è svolta una grande festa e delle piacevoli iniziative per tutti i partecipanti, in particolare rivolte ai più giovani.

Nella piazza, all’ombra del grattacielo di Umbertide, si sono svolte molteplici attività di intrattenimento: trampolieri, musica, giochi e una sfilata che ha visto protagonisti tanti bambini, alcuni dei quali anche mascherati. È stato possibile, inoltre, gustare i classici dolci e le tradizionali leccornie di questo periodo.

Una bellissima iniziativa, che ha visto un divertimento sano e genuino negli occhi di tutti, dai più grandi ai più piccoli, e che ha rappresentato il grande spirito di collaborazione ed intesa venutosi a creare tra istituzioni, associazioni e commercianti del territorio, dove ognuno ha apportato il proprio contributo per garantire la miglior riuscita.

Un particolare ringraziamento va alla Polizia Locale che ha permesso di realizzare l'evento nella massima sicurezza in entrambe le giornate di festa.

Sul far della sera, si è dato fuoco al fantoccio che ha segnato la fine del Carnevale, come da antica tradizione.

Redazione
© Riproduzione riservata
26/02/2024 07:09:03


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Presentato il catalogo dell’Anno Signorelliano del Comune di Città di Castello >>>

La nuova Biblioteca comunale “Ugo Diamanti” di Pietralunga nel circuito regionale >>>

Anghiari, mercoledì la conferenza del professor Jean Pierre Delumeau >>>

Oscar Farinetti in Casentino per parlare di futuro nella vallata >>>

Jovanotti ha realizzato la sigla della 107ª edizione del Giro d'Italia 2024 >>>

Rinascimento in Valtiberina e Valdichiana tra Sansepolcro, Castiglion Fiorentino, Citerna, Monterchi >>>

Tappa a Città di Castello per la Carovana di Primavera >>>

Pratovecchio Stia ricorda i 17 partigiani caduti >>>

La Dukes Basket Sansepolcro ha consegnato uova di Pasqua al Centro San Lorenzo di Sansepolcro >>>

Chiude con oltre 2400 spettatori la stagione di Prosa e danza del Teatro degli Illuminati >>>