Sport Locale Calcio (Locale)

L'Arezzo con un gol per tempo supera la Fermana per 2-0

Gli amaranto mettono un ulteriore mattone in chiave play off

Print Friendly and PDF

L'Arezzo mette un altro mattone in chiave play off, vincendo per 2-0 contro la Fermana. Se gli amaranto sorridono, dall'altra parte la situazione è quasi disperata. E' arrivata la prima sconfitta della gestione Mosconi - terzo allenatore in stagione - la 17^ complessiva, con 21 gol è il peggior attacco mentre a 50 è la seconda peggior difesa. Il distacco dal penultimo posto occupato dall'Olbia è di cinque lunghezze, tenendo conto che anche i sardi attualmente saranno retrocessi, ma devono recuperare la partita di Rimini. L’Arezzo fatica a innescare i propri attaccanti, imbrigliato dal 3-5-2 dei canarini, ma alla mezz’ora arriva l’episodio che sblocca la sfida: Gaddini crossa da sinistra, la difesa ospite respinge e Catanese dal limite conclude di prima intenzione trovando l’angolino dove Borghetto non può arrivare. Dopo il vantaggio non cambia il canovaccio della gara: il Cavallino amministra al piccolo trotto, la Fermana prova a colpire lanciando le punte in campo aperto. Gli amaranto vogliono chudere la gara e al 71’, ripartenza di Pattarello, proseguita da Guccione, lancio al centro e colpo di testa letale di Gucci. La partita finisce qui anche se il Cavallino sfiora la terza rete in più di un'occasione.

AREZZO (4-2-3-1): Trombini; Donati (46’ Coccia), Masetti (55’ Lazzarini), Risaliti (80’ Chiosa), Montini; Damiani (46’ Mawuli), Catanese; Pattarello, Guccione (73’ Foglia), Gaddini; Gucci. A disp: Ermini, Borra, Settembrini, Renzi, Castiglia, Sebastiani. Allenatore: Indiani.

FERMANA (3-5-2): Borghetto; Santi, Fort (30’ Carosso), Heinz; Niang (62’ Petrelli), Malaccari (80’Gianelli), Scorza, Misuraca, Petrungaro (80’ Condello), Sorrentino, Giovinco (62’ Marcandella). A disp: Furlanetto, Cicero, Pistolesi, Spedalieri, Bonfigli, Giandonato, De Santis, Locanto. Allenatore: Mosconi

ARBITRO: Gianluca Catanzaro di Catanzaro (Rispoli – Carella). Quarto ufficiale: Domenico Castellone

RETI: 29’ Catanese, 70’ Gucci

NOTE: spettatori presenti 3011; ammoniti: Fort, Niang, Catanese, Masetti

Redazione
© Riproduzione riservata
24/03/2024 18:15:15


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Calcio (Locale)

Sabato allo stadio Buitoni la semifinale playoff UISP tra Banco Latino e Nuova Lions San Leo >>>

Separazione tra l'Arezzo e l’allenatore Paolo Indiani >>>

Il Perugia vince a Carrara ma lascia i playoff: giocherà anche il prossimo anno in serie C >>>

Azzerato il Cda dell'Arezzo: nominato il Presidente Guglielmo Manzo amministratore unico >>>

Tutto tace, ma come un ritornello degli anni Sessanta risuona una "Voce nel Silenzio": >>>

È iniziata la XXXIIIª edizione del Torneo Faralli a Castiglion Fiorentino >>>

Il Perugia accede alla fase nazionale dei playoff di serie C >>>

26° edizione Memorial Roberto Lorentini >>>

E' divorzio tra la SS Arezzo e il direttore generale Paolo Giovannini >>>

L'arezzo saluta i playoff sconfitto dalla Juventus Next Gen >>>