Notizie Locali Attualità

Daniele Bennati è il nuovo “Ambasciatore delle Città dell'Olio”

A Castiglion Fiorentino la consegna del riconoscimento al Ct della nazionale di ciclismo

Print Friendly and PDF

È Daniele Bennati Campione di ciclismo e attuale Commissario tecnico della Nazionale italiana di Ciclismo su strada è il nuovo “Ambasciatore delle Città dell'Olio”. Ha ricevuto questo prestigioso riconoscimento in occasione dell’incontro organizzato dal Coordinamento regionale delle Città dell’Olio della Toscana che si è svolto oggi presso la Biblioteca del Ciclista di Castiglion Fiorentino alla presenza di Michele Sonnessa Presidente Città dell’Olio, Mario Agnelli Coordinatore regionale Città dell’Olio Toscana, Marcello Bonechi Vicepresidente Vicario Città dell’Olio e Antonio Balenzano Direttore Città dell’Olio.

Dal 2019 l’Associazione nazionale Città dell’Olio ha istituito l’Albo d’onore degli Ambasciatori delle Città dell’Olio, conferito a personalità nel mondo del mondo della cultura, dell'arte, della politica, dell'informazione e dello sport che si siano distinti per aver svolto attività di rilievo ai fini della promozione della cultura della civiltà olivicola e dell’olio extravergine di oliva in Italia e nel mondo.

Bennati ha ricevuto la prestigiosa onorificenza “per aver contribuito a promuovere la cultura dell’olio evo nel mondo dello sport e del ciclismo in particolare. Per essersi fatto portavoce di messaggi educativi rivolti alle generazioni di giovani ciclisti per i quali utilizzare l’olio evo nei propri pasti oggi più che mai significa fare una scelta vincente per la propria salute e una scommessa sul proprio futuro. Per aver raccomandato il ricorso a questo prezioso alleato del corpo e della mente e aver sostenuto l’adozione di un corretto stile di vita - improntato al cibo sano e buono e all’attività fisica – quale strumento fondamentale nella prevenzione di infortuni e malattie”.

“Quest’anno, in occasione delle celebrazioni del 30esimo della nascita della nostra Associazione, abbiamo voluto omaggiare un uomo di sport che ha una grande passione per l’olio evo e che attraverso il suo lavoro promuove la cultura dell’olio non solo tra i professionisti ma anche tra gli appassionati di ciclismo, soprattutto giovani. L’olio evo è il primo nutraceutico della Storia ed è un alleato prezioso della nostra salute. Come sappiamo è alla base della Dieta Mediterranea, la migliore dieta al mondo e Patrimonio Unesco e di una alimentazione corretta indispensabile anche a chi fa sport – ha dichiarato Michele Sonnessa Presidente delle Città dell’Olio – Come Città dell’Olio crediamo che lo sport sia portatore di valori importanti e siamo convinti che la bicicletta in particolare sia il simbolo di quel turismo lento e sostenibile che da sempre promuoviamo quando parliamo di turismo dell’olio che nasce dal cuore delle nostre Comunità dell’Olio. Per questa ragione da qui, da Castiglion Fiorentino vogliamo lanciare un nuovo ed ambizioso progetto che realizzeremo nel 2025: il GirOlio d’Italia, ovvero un giro d’Italia in bicicletta che avrà tra le sue tappe le olivete e le Città dell’Olio italiane con itinerari per amatori immersi nel paesaggio olivicolo”.

“Castiglion Fiorentino è la città natale di Daniele Bennati che è un grande campione ma an-che un grande uomo con cui condivamo valori importanti come l’amore per la nostra terra e il nostro olivato – ha dichiarato Mario Agnelli Coordinatore delle 60 Città dell’Olio toscane – oggi sappiamo che l’olio evo di qualità è un grasso buono che preso nelle giuste quantità offre un importante apporto nutritivo ed energetico all’alimentazione degli sportivi.  Lo sport rappresenta anche una grande opportunità per il turismo lento. Sempre più visitatori vanno a caccia di esperienze oleoturistiche che prevedono anche itinerari in bicicletta, trekking e running tra gli ulivi. Per questo siamo grati ai vertici dell’Associazione, per aver scelto la nostra città per rilanciare la nuova edizione di Girolio d’Italia che avrà come protagonista la bicicletta e le Città dell’Olio italiane”.

“Sono castiglionese e l’olio per me ha sempre significato tantissimo. Gli atleti sanno che per raggiungere certi risultati è fondamentale adottare una sana e corretta alimentazione. L’olio EVO di qualità è da sempre sulle nostre tavole perché non è un semplice condimento ma un vero e proprio alimento che può essere considerato un vero integratore. Non è vero che fa ingrassare se preso nelle giuste quantità, perché è ricco di grassi buoni, dà un grande apporto energetico che dura nel tempo ed è utile soprattutto nei mesi invernali. Sono davvero contento per questo riconoscimento, vi ringrazio di avermi scelto e spero di poter portare questo messaggio in tutto il mondo” ha dichiarato Daniele Bennati.

Hanno già ottenuto questo importante riconoscimento in precedenza il Prof. Pier Luigi Petrillo  Presidente dell'Organo degli Esperti Mondiali della Convenzione UNESCO per il Patrimonio Culturale Immateriale per il suo impegno nella promozione della Dieta Mediterranea, il Sen. Dario Stefano per essersi speso a favore della promulgazione della Legge sull’Oleoturismo; la Prof.ssa Roberta Garibaldi autrice del Rapporto annuale sul Turismo Enogastronomico Italiano e del primo Rapporto sull’Oleoturismo e l’enogastronomo Pasquale Di Lena, ideatore - fondatore delle Città dell’Olio.

 

Daniele Bennati, ex campione di ciclismo su strada e dirigente sportivo, era soprannominato "Pantera" per le sue caratteristiche di velocista. In carriera ha vinto due Giri del Piemonte, tre tappe al Giro d'Italia, due al Tour de France (tra cui l'ambitissima ultima tappa con arrivo agli Champs-Élysées) e sei alla Vuelta a España, aggiudicandosi anche la classifica a punti alla Vuelta a España 2007 e al Giro d'Italia 2008.  Il 2 novembre 2021 è stato nominato Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Ciclismo su strada.

Redazione
© Riproduzione riservata
22/04/2024 18:36:02


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

La scuola di Arti e Mestieri “G.O. Bufalini” di Città di Castello laboratorio di progetti innovativi >>>

In vespa fino a Capo Nord partendo da Castiglion del Lago: la sfida di Nicola e Alessandro >>>

Sestino, impegno e progettualità per una crescita costante >>>

Tim Burton dietro la cinepresa e la fidanzata Monica Bellucci dall'altro lato >>>

Trasferta in Paraguay per il Gruppo Sbandieratori di Sansepolcro: un ritorno dopo 10 anni >>>

Una stella della matematica casentinese alle finali di Milano >>>

La Giostra del Saracino di Arezzo si dota di un nuovo logo >>>

A Bilbao riconfermato presidente dei Beccacciai Europei l’anghiarese Paolo Pennacchini >>>

La Gioconda, gli esperti litigano sul paesaggio: non è Ponte Buriano ad Arezzo >>>

Anche Caprese Michelangelo vuole la presenza programmata del pediatra >>>