Notizie Locali Eventi

L’Alta Baviera scopre gli sbandieratori e musici dell’associazione rievocazioni storiche subbianesi

La bandiera è stata al centro dei festeggiamenti del 700° anniversario della Legge del Mercato

Print Friendly and PDF

Il gruppo degli Sbandieratori e Musici, nato all’interno dell’A.R.S.S., che ha festeggiato il suo 33° compleanno in questo 2024,  ha ben rappresentato Subbiano a Haag in Oberbayern, dove è stato chiamato per un fine settimana in cui la bandiera è stata al centro  dei festeggiamenti  del 700° anniversario della Legge del Mercato, ossia la concessione alla cittadina del diritto di mercato, secondo le leggi medievali, ottenuta nel 1324.

L’Associazione Rievocazioni Storiche Subbianesi, che rappresenta con i suoi costumi l’anno 1384, anno della Sottomissione alla Repubblica Fiorentina del paese del basso Casentino ,  si è presentata all’appuntamento con sei tamburi, due chiarine, cinque figuranti, sette sbandieratori, e  per i loro giochi di bandiere in una due giorni ricca di eventi,  hanno ricevuto i complimenti  del Sindaco di Haag i.Ob. , Elisabeth Schòtz , che consegnando in dono a Michele Neri, Presidente dell’A.R.S.S.S,  la birra forte di produzione locale, ha ricordato come Haag i.Ob  sia “ situata in posizione centrale tra la capitale dello stato Monaco e le città di Rosenheim e Landshut, con  alle spalle un passato storico lungo e ricco di eventi” un invito quindi a ritornare per una vacanza.  In questa festa medievale,  che si protrae per una settimana,  lo spettacolo degli Sbandieratori dell’ARSS è stato reso ancora più affascinante  dal Castello del XII secolo con il possente mastio che si erge solitario nel punto più alto di questo territorio  che è  famoso per il Festival della birra forte che si svolge a marzo, il Fastenmarkt, ma c’è anche il Pfingstmarkt a maggio, Herbstmarkt a settembre e l'Allerseelenmarkt a ottobre, tutto questo in aggiunta al Mercatino di Natale di dicembre.

. “Siamo felici di poter promuovere il nostro territorio con il nostro modo di coinvolgere il pubblico nello spettacolo, ma anche con la cordialità e l’amicizia  che siamo soliti lasciare in ogni luogo che ci accoglie” ha dichiarato Michele Neri Presidente dell’ARSS” e dopo la Germania, ora siamo pronti a partire per la Francia per un’altra bella festa medievale, vogliamo solo augurarci che, lasciando un buon ricordo, qualcuno ci segua sino qui per scoprire Subbiano in tanti aspetti , dalla storia, alla cucina, all’ambiente”

 

 

Redazione
© Riproduzione riservata
29/05/2024 17:39:04


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Anghiari, la settimana del Palio della Vittoria: c'è il Comune di Cesena tra le novità >>>

L’Accademia Nata Teatro ha vinto il prestigioso premio Otello Sarzi 2024 >>>

Il Quartiere di Porta Santo Spirito vince la 145esima edizione della Giostra del Saracino >>>

“Modellismo e Sport di tutto e di più”: evento organizzato da Amici Treno e F.C. Umbertide Agape >>>

Città di Castello: storia e cultura nel programma di “Estate in città” di domenica 23 giugno >>>

Il libro del veterinario Alberto Brandi è già un best-seller >>>

Cinema sotto le stelle ad Anghiari: successo per la prima uscita >>>

Gli acrobati dei droni: a Città di Castello la tappa Umbra della Coppa Italia Droni FPV del CSI >>>

“La Chianina: una risorsa da tutelare”: il convegno promosso dalla Proloco di Gragnano >>>

Cerimonia di investitura dei giostratori del Saracino e bollatura dei cavalli >>>