Notizie Locali Politica

Pieve Santo Stefano, insediato il nuovo consiglio: il sindaco Marcelli assegna le deleghe

Massimo Mormii è il vice, Gradi l'assessore: ruoli a tutti i consiglieri comunali

Print Friendly and PDF

Piena continuità. Lunedì sera a Pieve Santo Stefano si è tenuto il consiglio d’insediamento dove il sindaco Claudio Marcelli, oltre a tracciare le linee guida del prossimo quinquennio, ha reso noto la giunta comunale formata da due soli assessori; numero massimo, oggi, per i Comuni sotto i 3000 abitanti. Coinvolti con le deleghe, però, tutti i consiglieri che siedono nei banchi della maggioranza. “Massimo Mormii è stato confermato nel ruolo di vicesindaco – dice Marcelli – con delega anche all’urbanistica, lavori pubblici e territorio: l’altro assessore che compone la nuova giunta, invece, è Luca Gradi che si occuperà di cultura, biblioteca, turismo e associazioni culturali. Deleghe, però, sono state assegnate a tutti i membri di maggioranza del consiglio comunale. Federico Cavalli si occuperà di gestione dei rifiuti, bilancio, sport e associazioni: inoltre, è stato indicato come il capogruppo di maggioranza. Sofia Cangi è la delegata alla casa della salute, ma anche al sociale interno e i rapporti con le associazioni storiche e quelle del volontariato. Albano Bragagni, invece, continuerà ad occuparti delle rete del metano e della RSA. Monica Marini, invece, è la delegata alle iniziative scolastiche, agli eventi istituzionali e centri estivi mentre Gianluca Finocchi di ambito urbanistico, lavori pubblici e ai percorsi per creare nuove imprese”. Il sindaco Marcelli, già primo cittadino negli ultimi cinque anni e per lungo tempo vice dell’ingegner Albano Bragagni, ha parlato anche delle linee programmatiche, la riduzione del numero dei consiglieri e degli assessori che concentra le responsabilità delle deleghe su meno persone e quindi mette le stesse nella necessità di un sempre maggiore impegno. “Personale, scuola, sociale, rapporto con altri enti e tanto altro rimangono in capo al sindaco”, termina il primo cittadino Claudio Marcelli. La minoranza, invece, ha indicato Giada Poggini nel ruolo di capogruppo in consiglio comunale mentre Christian Bergamaschi, il candidato sindaco di Pieve in Comune, è andato subito a specificare il ruolo del gruppo ma al tempo stesso ponendo l’accento su alcune questioni che hanno riguardato la campagna elettorale. “Da parte nostra c’è la volontà di collaborare in modo proficuo, senza dimenticarci della funzione di controllo sull’operato della maggioranza che la legge, ma soprattutto la popolazione, ci chiede di svolgere – scrive la lista Pieve in Comune - per questo preannunciamo la volontà di dare risalto alle deleghe e agli assessorati che il sindaco vorrà conferire, interagendo con i diretti interessati sulle tematiche ad essi affidate. Pieve Santo Stefano ha dato a ciascuno di noi un incarico da onorare: svolgiamolo nel miglior modo possibile, per il progresso del nostro amato paese”. Dei quattro Comuni della Valtiberina Toscana chiamati alle urne l’8 e il 9 giugno scorsi, Pieve Santo Stefano è stato il primo ad insediarsi: domani alle 12 toccherà a Sestino, mentre il 25 giugno a Monterchi; manca l’ufficialità solamente di Badia Tedalda.

Redazione
© Riproduzione riservata
19/06/2024 08:35:46


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Giovani agricoltori toscani: esce bando da 3,2 milioni per favorire l’imprenditoria >>>

Il centrodestra in Umbria spinge per l’election day: al voto il 17 e 18 novembre >>>

Allevamento in Toscana: uscito il bando per l’acquisto di animali riproduttori >>>

Il sindaco Agnelli di Castiglion Fiorentino potrebbe essere nominato nel Cda di Invimit >>>

Marika Cerboni è la coordinatrice di giovani per “Libera Castiglioni” >>>

Forza Italia Arezzo alla "caccia" di tesserati: Sansepolcro sempre più virtuoso >>>

Ad Arezzo gli oneri concessori per le opere di edilizia privata rimangono invariati >>>

L’economia toscana cresce >>>

Avviato il cantiere per la Riqualificazione di Piazza Mazzini a Umbertide >>>

Una domenica al canile di Lerchi a Città di Castello >>>