Notizie Nazionali Comunicati

Calciatori, lo sciopero è confermato "Comunichiamo la data entro il 30"

Definitivamente saltata la trattativa con la Lega serie A per il rinnovo del contratto collettivo. L'Aic: "Sciopero deciso, data da stabilire"

Print Friendly and PDF

Lo sciopero alla fine si farà. Per un fine settimana gambe incrociate e niente partite di serie A. L'Aic ha annunciato oggi che i calciatori hanno confermato il mandato all'associazione di comunicare "la loro decisione, in segno di protesta, di non scendere in campo in una delle prossime giornate di campionato". L'Aic comunica che attenderà fino al 30 novembre per annunciare la data dell'astensione dalle partite.

Sciopero dei calciatori "I calciatori di serie A - si legge nella nota diffusa oggi dall'Aic - hanno preso atto dell'atteggiamento della Lega che ha respinto la proposta del presidente della Figc Abete, condivisa dall'Aic, di limitare solo a sei punti le trattative sull'accordo collettivo, con esclusione degli altri due (calciatori fuori rosa e trasferimenti coatti), fin dall'inizio non accettati dall'Aic. Attraverso i loro rappresentanti hanno quindi confermato il mandato all'associazione calciatori di comunicare la loro decisione, in segno di protesta, di non scendere in campo in una delle prossime giornate del massimo campionato. L'Aic, mantenendo l'impegno assunto nell'incontro con Figc e Lega del 21 settembre, - conclude la nota - attenderà fino al 30 novembre per annunciare la data dell'astensione dalle partite".

(Il Giornale)

 

Redazione
© Riproduzione riservata
12/11/2010 13:52:25


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Crollo del ponte in Toscana: Anas avvia commissione di indagine >>>

Salvini agli italiani: "Quando fate la spesa, comprate i nostri prodotti" >>>

Città di Castello la capitale delle buone pratiche, del buon vivere e degli stili di vita >>>

Toscana Pride: Dopo Firenze, Arezzo e Siena, ora tocca a Pisa >>>

Rinnovati i direttivi e segretari di circolo del Pd di Umbertide >>>

Durex, ritirati lotti di preservativi a rischio rottura >>>

Rivoluzione Internet: 5 azioni che compi quotidianamente >>>

Bollette 28 giorni: il TAR conferma le ragioni degli utenti su fatturazione mensile >>>

Ospedale di Umbertide: manutenzione del blocco operatorio. Interventi garantiti a Città di Castello >>>

Inaugurata in Prefettura ad Arezzo la mostra su democrazia, costituzione e voto alle donne >>>