Opinionisti Punti di Vista

I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli

La fabbrica delle bufale non va mai in vacanza

Print Friendly and PDF

Negli ultimi tempi si è sentito molto parlare di fake news (notizie non veritiere inserite nei social, magari con la creazione di falsi profili). La fabbrica delle bufale non va mai in vacanza e sono sempre di più le notizie false riguardanti persone, politica, salute, fenomeni sociali e tanto altro ancora che si diffondono ogni giorno in rete. Su questo fenomeno sono diventate virali le parole pronunciate da Umberto Eco: “I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. È l’invasione degli imbecilli.” Purtroppo a causa di persone senza scrupoli si è trasformato un grande strumento in un contenitore di bufale, che ha creato una sindrome di scetticismo, la gente non crede più a quello che dicono i social, dove al grande entusiasmo iniziale subentra la domanda: dove l'hai letto? L'ha detto Facebook…allora sono tutte balle. Tutto questo non vuol dire che dobbiamo fare di tutta l’erba un fascio, in quanto ci sono tante persone che usano i social in maniera giusta e corretta, ma per colpa di una piccola minoranza si è perso fiducia in un strumento nato nel 2003 dalla mente creativa di tre studenti americani, Andrew McCollum, Eduardo Saverin e Mark Zuckerberg. E’ bene ricordare che lo “scemo del villaggio non è il detentore della verità”.

Domenico Gambacci
© Riproduzione riservata
13/07/2019 06:51:03

Punti di Vista

Imprenditore molto conosciuto, persona schietta e decisa, da sempre poco incline ai compromessi. Opera nel campo dell’arredamento, dell’immobiliare e della comunicazione. Ha rivestito importanti e prestigiosi incarichi all’interno di numerosi enti, consorzi e associazioni sia a livello locale che nazionale. Profondo conoscitore delle dinamiche politiche ed economiche, è abituato a mettere la faccia in tutto quello che lo coinvolge. Ama scrivere ed esprimere le sue idee in maniera trasparente. d.gambacci@saturnocomunicazione.it


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Punti di Vista

Basta chiacchiere, ora i fatti: la politica torni a fare il suo ruolo! >>>

Arriva il nuovo Governo: quali saranno i cambiamenti? >>>

Vergognosa la situazione delle scale mobili di Arezzo >>>

Viabilità più snella e decoro cittadino a Sansepolcro: un rebus di facile soluzione >>>

Giovani in fuga all’estero e grandi aziende che non trovano manodopera specializzata >>>

I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli >>>

Il bugiardo patologico: la menzogna come necessita’. Perche’? >>>

Ancora crolli nelle roccaforti rosse della Toscana e dell'Umbria >>>

Aziende che falliscono e a pagare sono sempre i dipendenti e i fornitori >>>

La verità mi fa male lo sai... >>>