Notizie dal Mondo Cronaca

Col suo sangue freddo salva 233 persone: il pilota eroe russo che faceva l’avvocato

Il suo Airbus A321 rischiava di precipitare dopo l'impatto con uno stormo di uccelli

Print Friendly and PDF

Hanno rischiato grosso le 233  persone (226 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio ) a bordo dell’Airbus A321 che ha rischiato di precipitare dopo essere stato investito da uno stormo di gabbiani.  In fase di decollo dall’aeroporto Zhukovsky  il velivolo della compagnia Ural Airlines è stato messo in serie difficoltà dai tanti volatili finiti nei motori, che ne hanno causato importanti interruzioni del funzionamento. A bordo ci sono stati dei momenti di vero terrore ma a quel punto ha prevalso il sangue freddo del pilota  Damir Yusupov, 41 anni, di Yekaterinenburg, capoluogo dell'Oblast' di Sverdlovsk, sul lato orientale degli Urali, che non ha perso il controllo ed ha deciso di effettuare un atterraggio di fortuna in un campo di grano. La difficile manovra ha avuto buon esito e tutti i passeggeri e gli uomini dell’equipaggio si sono salvati. Ventitre persone, tra cui 5 bambini, sono state accompagnate all’ospedale per ferite e contusioni, ma per fortuna non avevano nulla di grave e sono state prontamente dimesse. Sul Web circolano alcuni video di quei momenti drammatici girati anche dai passeggeri.

I riconoscimenti per il pilota eroe

Il gesto del pilota non è passato inosservato e in Russia si parla di lui come di un vero eroe. Un parere condiviso dal portavoce di Vladimir Putin, Dmitri Peskov, e dal capo del governo Dmitrij Medvedev, che ne hanno esaltato la “professionalità capace di salvare vite umane”. Mentre il responsabile dell’agenzia di aviazione governativa russa Rosaviatsiya, Alexander Neradko, ha messo in rilievo come il pilota ha preso la decisione migliore “dimostrando coraggio e professionalità nella disperata ricerca di un posto su cui atterrare”. Niente di strano, dunque, che Yusupov venga proposto per una medaglia al merito o qualche altro importante riconoscimento.

Ma chi è il pilota che ha salvato le vite di tante persone?

In effetti si tratta di un personaggio sicuramente interessante. Con oltre 3mila ore di volo alle spalle Yusupov è da considerare un pilota esperto. Tuttavia non ha sempre solcato i cieli. In precedenza faceva l’avvocato. A 32 anni ha tuttavia appeso la toga al chiodo e si è iscritto ad una scuola di volo, forse seguendo le tracce del padre che era stato un pilota di elicotteri.

Sposato, quattro figli, il comandante ha mantenuto i nervi saldi fino a quando il suo aereo si è fermato in mezzo al campo di frumento. Poi ha telefonato a casa e, come racconta la moglie ai media russi, si è sciolto in un pianto liberatorio, dopo averle detto di essere riuscito a salvare tutte le persone che trasportava.

Anche gli esperti hanno sottolineato il sangue freddo dimostrato da Yusupov che ha saputo in quegli attimi concitati e fatali prendere la decisione giusta per far atterrare indenne l’aereo diretto a Simferopol, in Crimea. Un atterraggio reso difficile anche dal fatto che l’Airbus A321 aveva i serbatoi colmi di 16 tonnellate di carburante.

Tutto però è andato a meraviglia e quella che poteva essere una tragedia si è trasformata in una pericolosa avventura a lieto fine che quanti erano a bordo di quel volo potranno raccontare. Ovviamente con un senso di riconoscenza perpetuo per il loro eroe, il comandante Damir Yusupov.

Notizia e Foto tratte da Tiscali
© Riproduzione riservata
16/08/2019 12:33:35


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

L’allarme sul clima: “Il 2020 l’anno più caldo di sempre, sarà un’estate torrida” >>>

La Cina: “Con gli Usa siamo a un passo da una nuova Guerra Fredda” >>>

Morto Alberto Alesina, l'economista che ha conquistato Harvard >>>

Covid-19: altri 1.127 morti negli Stati Uniti in 24 ore >>>

Coronavirus, Sanchez: “In Spagna 10 giorni di lutto nazionale >>>

Washington va in pressing su Pechino e Mosca >>>

Pechino annuncia: raggiunti i zero contagi da Covid-19 >>>

Coronavirus, in Gran Bretagna dall’8 giugno quarantena obbligatoria per i visitatori >>>

Addio a Mory Kanté, celebre il suo Yeké Yeké >>>

Pakistan: aereo passeggeri precipita a Karachi >>>